Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2016 Numero 12

Manifestazioni
dicembre 2016

Agriumbria: a Bastia l'agricoltura vincente

"La carta vincente" è lo slogan scelto per l'edizione 2017 della rassegna umbra, dedicata all'agricoltura in calendario fra la fine di marzo e i primi di aprile. Ampi spazi riservati a mezzi e attrezzature agricoli. L'ente fieristico umbro promuove da questa edizione della rassegna il premio giornalistico dedicato ad Antonio Ricci, storico collaboratore della manifestazione, recentemente scomparso

Presentata nel contesto di EIMA 2016, nel corso di una conferenza stampa, la 49ma  edizione di Agriumbria in programma a Bastia Umbra (PG) dal 31 marzo al 2 aprile 2017. Valter Sirci, responsabile commerciale di UmbriaFiere, ha illustrato a giornalisti e operatori del settore novità e caratteristiche di una delle più importanti fiere agricole italiane “di primavera” che dal 1969 – anno della sua costituzione – ha conosciuto una crescita costante per numero di espositori (oltre 500 nel 2016), visitatori e realtà agricole rappresentate.

Agricoltura, alimentazione e zootecnia i temi portanti della manifestazione, declinati anche nei saloni specializzati Bancotec,  Enotec, e Oleatec dedicati all’impiantistica agro-alimentare e agro-industriale con aziende specializzate nella trasformazione e nella conservazione di carne, latte, vino ed olio. Il settore espositivo riservato alla zootecnia registrerà  un ricco carnet di mostre nazionali e interregionali, con rassegne e concorsi riservati a specie e razze nostrane ed estere, il cui calendario dettagliato è in fase di definizione. Nella scorsa edizione oltre 600 capi di bovini, oltre a suini, ovini e migliaia di animali da cortile hanno arricchito la rassegna visitata da numerosi  studenti di ogni ordine e grado, dalla scuola materna all’università. Agriumbria costituisce poi un importante appuntamento per un aggiornamento su macchine e attrezzature agricole che occuperanno ampi spazi interni ed esterni del quartiere fieristico a copertura di un’ampia gamma di prodotti, per ogni tipo di lavorazione. Ricco e articolato anche il programma di incontri ed eventi che verranno ospitati a Bastia, dove aziende, associazioni di categoria e mondo scientifico si confronteranno sulle principali tematiche di comparto con una particolare attenzione riservata alle varie forme di sostenibilità in campo agricolo con un focus su normativa e comportamenti corretti contro gli sprechi alimentari. Nel corso di Agriumbria 2017 verranno comunicati i vincitori della prima edizione del Premio Antonio Ricci – promosso da Umbria Fiere e Facoltà di Agraria di Perugia – dedicato allo storico collaboratore della manifestazione, venuto a mancare nei mesi scorsi. Agronomo e giornalista, grande esperto in olivicoltura, Antonio Ricci, ha sempre creduto nel potenziale della rassegna umbra e ha offerto un prezioso contributo al suo sviluppo negli ultimi decenni. Il premio prevede due diverse sezioni, quella giornalistica per il redattore che meglio avrà saputo raccontare e descrivere l’agricoltura italiana, e quella universitaria che vedrà premiata la tesi di laurea distintasi nella trattazione dei temi della sostenibilità ambientale ed economica del comparto primario italiano e della sua multifunzionalità. “La carta vincente” è il motivo conduttore della campagna promozionale di Agriumbria 2017, a sostegno di scelte che possano consentire all’operatore agricolo di distinguersi sul mercato “rafforzando il sistema delle filiere e concentrandosi su tematiche che vanno sempre di più nella direzione della multifunzionalità e della sostenibilità”, trovando nella kermesse di Bastia idee e strumenti per realizzare un modello vincente di attività agricola.

di Patrizia Menicucci

Potrebbe interessarti anche

Manifestazioni
marzo - aprile 2015

Tecnologie e formazione: il successo di Agriumbria

MITA 24 - 26 febbraio 2017 Tatmadaw Hall Yangon, (Myanmar)
maf.expo@mitaservices.com.sg
SIMA 26 feb. - 2 mar. 2017 Parigi (Francia)
charlotte.savary@comexposium.com