Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2018 Numero 10-11

Speciale
ottobre - novembre 2018

BCS, novità su tutte le gamme

Non solo trattrici, ma anche motofalciatrici e motocoltivatori di nuova generazione. A Bologna la casa di Abbiategrasso (Milano) propone molte novità nel segmento della fienagione, con le falciatrici a dischi per impieghi di montagna, e in quello degli specializzati con le trattrici L65 e L80

Come da tradizione, l’appuntamento con EIMA International segna per la BCS il lancio di importanti novità di prodotto. Nel segmento delle motofalciatrici con trasmissione idrostatica a variazione continua debutta il modello 635 HY PowerSafe® destinato all’utilizzo con attrezzature frontali e provvisto di comando a leva sul manubrio, così l’operatore può variare con continuità la velocità e la direzione della macchina. Concepito per offrire un numero ottimale di rapporti per ogni esigenza lavorativa, il comando a leva è garanzia di comfort, soprattutto nelle lavorazioni con frequenti inversioni di marcia (sfalcio dell’erba e manutenzione del verde, ad esempio). Il gruppo pompa-motore idrostatico è di lega leggera per migliorare la manovrabilità della macchina. Caratterizzato da un circuito ad alta pressione separato da quello della frizione PowerSafe, la motofalciatrice BCS 635 HY PowerSafe®è dotata di ventola assiale-centrifuga e di scambiatore di calore per il raffreddamento del gruppo idrostatico. A breve, il settore delle motofalciatrici con frizione idraulica PowerSafe®registrerà l’esordio di una gamma completa di mezzi conformi allo standard sicurezza EN 12733. La nuova linea – fa sapere con una nota tecnica BCS – vede l’adozione dell’esclusiva frizione idraulica PowerSafe a bagno d’olio con freno automatico incorporato, ma anche di altre tecnologie finalizzate a migliorare funzionalità ed ergonomia delle applicazioni. Il comparto dei motocoltivatori si segnala per un aggiornamento di gamma con il 770 HY PowerSafe®: un modello – il primo di casa BCS con trasmissione idrostatica a variazione continua – progettato a misura di confort (le stegole di guida sono reversibili a 180°), di sicurezza e di precisione. «Il motocoltivatore 770 HY PowerSafe®– fa sapere la ditta di Abbiategrasso (Milano) – è disponibile anche con motore benzina Honda GX390 ad avviamento elettrico e propulsore diesel Yanmar LN100 da 10 Cv di potenza, anch’esso sia in versione con avviamento autoavvolgente che elettrico. Le novità BCS per la fienagione vedono, anche in questo caso, un ampliamento della gamma con le Rotex Edelweiss AS6 e AS7. Si tratta di falciatrici a dischi frontali, studiate per lavorazioni di montagna, su pendenze accentuate e per essere abbinate a tutti i tipi di trattori, anche isodiametrici e speciali. Proposte con 6 e 7 dischi (fino a 2,85 mt di larghezza), le Rotex Edelweiss ora sono ancora più leggere e compatte grazie alla riprogettazione del telaio, delle trasmissioni e della scatola di comando della barra. Gli ingranaggi della barra sono in bagno d’olio con flange portadisco e limitatore di coppia per evitare danni da urti violenti, e la barra stessa è protetta da un telo sintetico, mentre le frizioni e le ruote libere (a protezione delle trasmissioni) lavorano in un carter chiuso e in bagno d’olio integrato nel supporto di comando dietro al primo disco. Novità in arrivo poi per il segmento delle trattrici, dove BCS propone gli isodiametrici L65 con motore Kohler da 56 Cv. Equipaggiata con telaio OS-Frame e trasmissione a 24 velocità (12 AV + 12 RM), la serie L65 prevede 8 versioni per soddisfare tutte le esigenze delle lavorazioni specializzate (filari di vigneti e frutteti anche in zone declive, serre, manutenzione del verde e sfalcio del foraggio) ed è disponibile con articolazione centrale (AR), a ruote sterzanti (RS) o configurata per la fienagione (MT). Gli isodiametrici di alta gamma salutano il lancio della nuova serie L80N caratterizzata da una postazione di guida progettata nel segno del confort e dell’ergonomia (pedali sospesi per un azionamento defaticante e confortevole, versione reversibile con piattaforma sospesa su silent block, possibilità di cabine con aria condizionata e riscaldamento). Sovralimentata da un turbo Intercooler con EGR affiancato da un catalizzatore DOC per ridurre le emissioni e incrementare l’efficienza operativa senza bisogno della rigenerazione, la serie L80N è proposta in 6 versioni articolate (AR) o a ruote sterzanti (RS). Le ruote isodiametriche e il baricentro basso, uniti alle dimensioni compatte e alla carreggiata stretta, consentono alla trattrice di muoversi con agilità e disinvoltura anche tra i filari più stretti.

di Giovanni M. Losavio

Potrebbe interessarti anche

Speciale
gennaio - febbraio 2017

Lavorazioni di qualità con i modelli BCS

YUGAGRO 20 - 23 novembre 2018 Krasnodar (Russia)
info@krasnodarexpo.ru
VINITECH SIFEL 20 - 22 novembre 2018 Bordeaux (France)
THE BIG FIVE PMV 26 - 29 novembre 2018 Dubai (Emirati Arabi)
BAUMA CHINA 27 - 30 novembre 2018 Shanghai New International Expo Centre - Shanghai (Cina)
baumachina@mm-sh.com
AGROMEK 27 - 30 novembre 2018 Herning (Danimarca)
AGRARIA 28 nov. / 1 dic. 2018 Wels (Austria)
office@messe-wels.at / p.leingartner@messe-wels.at
AGRAMA 29 nov. / 3 dic. 2018 Berna (Svizzera)
info@agrama.ch
AUTOMECHANIKA SHANGHAI 28 nov. - 1 dic. 2018 Shanghai, Cina