Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2018 Numero 12

News
dicembre 2018

Campagnola, sessantanni nel segno dellinnovazione

Per il tessuto produttivo del bolognese, dove alimenta un indotto dinamico e vitale, è un vero punto di riferimento. Lavorando sull’innovazione di prodotto e di processo è diventata uno dei più importanti player di mercato, e con una presenza radicata in 42 Paesi è oggi un vero competitor globale. Si tratta della Campagnola, azienda bolognese (la sede è a Zola Predosa) specializzata nei sistemi pneumatici ed elettrici per la potatura e la raccolta, che proprio quest’anno celebra i sessant’anni dalla fondazione. L’azienda infatti comincia a muovere i primi passi nel 1958, quando Vittorio Pio Ferretti, scomparso di recente, dà forma ai suoi primi progetti tra le mura di una piccolissima officina di 20 metri quadrati. Tre anni più tardi, sull’onda del boom economico, quel piccolo spazio viene dismesso per un’area di lavoro più ampia. Certo, quei 200 metri quadrati rappresentano uno spazio ancora angusto se paragonati agli attuali 8 mila (su due capannoni) ma sono comunque testimonianza di un vigoroso processo di crescita. Come lo è, del resto, la progettazione della Super Star, l’innovativa forbice pneumatica di tecnopolimero firmata Ferretti. Ma per il vero salto di qualità l’impresa deve attendere l’inizio degli anni ‘80, quando il cambiamento della ragione sociale e il successivo trasferimento nell’attuale sede di Zola Predosa gettano le basi per un consolidamento dell’attività produttiva. «La chiave del nostro successo è la ricerca, e grazie a uno staff tecnico esperto e competente – spiega Laura Ferretti, subentrata al padre Vittorio Pio nella guida dell’azienda – siamo in grado di offrire al mercato i prodotti più avanzati e le soluzioni tecnico-commerciali più adatte a ogni profilo. Con una particolare attenzione al collaudo dei nostri prodotti, i quali, prima di essere commercializzati, devono superare rigorosi test di compatibilità elettromagnetica, di rumorosità, di vibrazioni mano-braccio e macchina-corpo».

di Fabrizio Sereni

AGRISHOW 29 apr. / 3 mag. 2019 Ribeirao Preto (Brasile)
agrishow@informa.com
PROJECT QATAR 29 apr. - 1 mag. 2019 Doha (Qatar)
ghassan.nawfal@ifpexpo.com