Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2016 Numero 5 - 6

Primo Piano
maggio - giugno 2016

Componentistica: buono il primo trimestre, incerto il bilancio a fine anno

Nel primo trimestre del 2016 il mercato dei componenti, spinto dall'export, mette a segno un +5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In crescita il settore OEM, bene anche il comparto delle applicazioni speciali. Soffre invece il segmento delle forniture per trattrici di media-alta potenza. Caratterizzate da incertezza le previsioni per i mesi a venire

 

Il mercato dei componenti chiude il primo trimestre del 2016 con una leggera crescita rispetto allo stesso periodo del 2015. È quanto emerge dalle stime del Comacomp, l’associazione che all’interno di FederUnacoma rappresenta le industrie costruttrici di componenti per macchine agricole, che, per i primi tre mesi dell’anno, ha evidenziato per le aziende del comparto un incremento medio nel giro d’affari valutabile in cinque punti percentuali. Il segno positivo – rileva l’Associazione di settore – è legato soprattutto alle buone performance registrate nel segmento OEM, dove si prevede una crescita del 5%, con picchi del 10% per alcune imprese. Il mondo dell’after market, caratterizzato comunque da un certa stabilità, ha invece denotato un andamento meno brillante. Continuano invece le difficoltà per le forniture destinate alle trattrici della gamma di potenza medio-alta, che, con un calo del 20-25% nel primo trimestre 2016, accusano una contrazione significativa, confermando così la tendenza negativa emersa nell’ultimo biennio. Per contro – questo emerge dai sondaggi effettuati all’interno del settore componentistica – le forniture per le altre macchine semoventi, come le macchine movimento terra, i carrelli elevatori e le macchine speciali, sta dimostrando una buona capacità di tenuta. E proprio nel settore delle applicazioni speciali si segnala il grande dinamismo dei componenti per gli impianti di sfruttamento dell’energia eolica, mentre per quanto riguarda i settori tradizionali spicca la vivacità del segmento dei componenti per gli impianti frenanti. Non altrettanto positivo è il trend del comparto dei serbatoi di gasolio per le trattrici, che nel primo trimestre del 2016 accusa una battuta d’arresto. Nonostante queste specificità settoriali, la crescita registrata nei primi tre mesi dell’anno dalla componentistica è dovuta in gran parte alla dinamica delle esportazioni sui mercati esteri, giacché la domanda proveniente dalle industrie committenti interne si mostra ancora debole e imprevedibile. In massima evidenza soprattutto l’Australia, un Paese in grande fermento secondo l’associazione dei costruttori componentisti, e la Turchia, dove comunque – malgrado il recente boom economico – si stanno palesando anche fattori di rischio. Su Istanbul pesano infatti le incertezze di un quadro politico-istituzionale in progressivo deterioramento, con l’intensificarsi della guerriglia nelle regioni curde sud-orientali e un crescente rischio di attentati terroristici (l’ultimo nella capitale risale a pochi giorni fa). Sempre sullo scacchiere internazionale, da segnalare la sostanziale tenuta di India e Cina, mercati su cui gli analisti si aspettavano invece una frenata. Per i mesi a venire le previsioni del Comacomp sono orientate ad una certa prudenza. Nella migliore delle ipotesi – secondo le stime dell’associazione – il mercato dovrebbe mantenersi sui livelli dello scorso anno, ma, in uno scenario comunque caratterizzato da molta incertezza, traspare il timore degli operatori per una possibile contrazione di ordinativi e fatturato.

di Giovanni M. Losavio

Keywords: Mercato

Potrebbe interessarti anche

Primo Piano
luglio - settembre 2019

Trattori: luci ed ombre sul mercato mondiale

Giardinaggio
maggio - giugno 2019

Mercato del gardening, un fenomeno culturale

Primo Piano
maggio - giugno 2019

Lavorazione del terreno, mercato in crescita del 5%

Primo Piano
marzo - aprile 2019

Il Mediterraneo, un mercato promettente

LAMMA 07 - 08 gennaio 2020 Nec, Birmingham (UK)
admin@lammashow.co.uk
LANDSCAPE ONTARIO CONGRESS 07 - 09 gennaio 2020 Toronto (Canada)
showinfo@locongress.com
IRAN AGRISHOW 14 - 17 gennaio 2020 Teheran (Iran)
info@iranagrishow.ir
AED SUMMIT & CONDEX 14 - 17 gennaio 2020 Chicago, Il
jcruthers@aednet.org / sbrassel@aednet.org
SWISSBAU 14 - 18 gennaio 2020 Basilea (Svizzera)
info@swissbau.ch
INTERNATIONAL GREEN WEEK BERLIN 17 - 26 gennaio 2020 Berlino (Germania)
igw@messe-berlin.de
POLAGRA-PREMIERY 18 - 21 gennaio 2020 Poznan (Polonia)
IFEX 20 - 22 gennaio 2020 Tokyo (Giappone)
ifex-eng@reedexpo.co.jp
AG DAYS 21 - 23 gennaio 2020 Brandon Keystone Centre - Manitoba (Canada)
coordinator@agdays.com
AGRO+MASHEXPO 22 - 25 gennaio 2020 Budapest (Ungheria)
hungexpo@hungexpo.hu