Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Ricerca Articoli

Anno 2017 Numero 10

ottobre

Tecnica

Tecnologie e sistemi digitali per la viticoltura

La viticoltura rappresenta uno dei settori più importanti in ambito agricolo, non soltanto per quanto riguarda il valore aggiunto della produzione e delle filiere vitivinicole, ma anche per quanto riguarda l'adozione di sistemi di coltivazione avanzati. Dispositivi ad alto contenuto tecnologico consentono lavorazioni efficaci ed ecosostenibili, mentre l'impiego di sistemi digitalizzati per l'agricoltura di precisione permette una gestione scientifica di tutti i parametri produttivi
Tecnica

La raccolta meccanica, fra tradizione e innovazione

L'olivicoltura rappresenta uno dei settori tradizionali dell'agricoltura italiana, capace di esprimere una produzione di altissimo livello. La maggiore concorrenza da parte di altri Paesi produttori spinge il sistema italiano ad acquisire tecnologie più moderne, in grado di ottimizzare la raccolta senza danneggiare le piante. Numerose innovazioni tecnologiche sono state sviluppate per venire incontro alle più diverse esigenze produttive
Tecnica

Una seminatrice sperimentale contro le infestanti

Un pool di ricercatori del Crea Foggia ha portato a termine un programma di prove con una nuova seminatrice che promette vantaggi considerevoli nella coltivazione del grano
Tecnica

Trebbiare bene, anche in pendenza

Mantenere un'elevata produttività senza pregiudicare la qualità della trebbiatura e la miglior pulizia del prodotto è cosa ardua, specie quando si lavora su terreni in pendenza. Unitamente all'adozione di tecniche costruttive evolute, la sensoristica e l'elettronica hanno contribuito non poco al raggiungimento di tale obiettivo. I maggiori marchi che producono mietitrebbiatrici adottano soluzioni innovative e originali, spesso realizzate presso aziende fornitrici specializzate
Tecnica

Tecnologie meccaniche per la conservazione del foraggio

La collocazione del foraggio nel silos è un'operazione apparentemente semplice, ma che deve essere eseguita tenendo ben presente alcuni accorgimenti, meglio se impiegando attrezzature dedicate, al fine di assicurare la miglior conservazione del prodotto
Tecnica

Attrezzature innovative per la movimentazione dei foraggi

Il rivoltamento del fieno e l'andanatura sono le fasi della fienagione a cui porre maggior attenzione, per ottenere un prodotto di buona qualità. I ranghinatori possono essere classificati in quattro categorie, in base alle caratteristiche degli organi lavoranti e alla modalità di lavoro. Dai ranghinatori "a ruote folli", a quelli "rotativi", fino a quelli a "a nastro" e a quelli "a pettine", l'industria offre un'ampia gamma di soluzioni che si adattano alle diverse esigenze

Anno 2017 Numero 7-9

Luglio - Agosto - Settembre

Tecnica

Risparmio idrico, l'irrigazione localizzata

Oltre a garantire cospicui risparmi di acqua rispetto ai metodi tradizionali, la microirrigazione permette di gestire al meglio la frequenza e la durata degli interventi. Con la subirrigazione, meglio ancora se combinata con la contestuale distribuzione di fertilizzanti, si ottiene un'efficienza dell'intervento ancora maggiore
Tecnica

Carico e trasporto delle balle: efficienza e sicurezza

Sia legate che fasciate, cilindriche o prismatiche, la balle di fieno o di paglia devono essere trasportate con carri adeguatamente attrezzati, per garantire efficienza e sicurezza all'operazione. Le case costruttrici hanno sviluppato soluzioni che consentono di svolgere con efficienza le fasi di caricamento e sistemazione delle balle sul carro e di eseguire il trasporto su strada in condizioni ottimali

Anno 2017 Numero 5-6

maggio - giugno

Tecnica

Cippatrici: come contrastare il rischio trascinamento

L'attività di ricerca presentata all'interno di questo articolo rientra nel progetto PROMOSIC ("Protezione degli Operatori di Macchine Operatrici da Schiacciamento, Impigliamento, Cesoiamento") finanziato dall'Inail. Il progetto ha riguardato diversi aspetti connessi alla sicurezza delle principali macchine agricole, comprende una soluzione prototipale relativa alle cippatrici forestali a caricamento manuale
Tecnica

Il rateo variabile degli spandiconcime

L'obiettivo delle moderne tecniche non è più l'uniformità di distribuzione, ma dare concime solo dove serve, nella quantità strettamente necessaria. Possibili ora anche le rilevazioni del fabbisogno in tempo reale
Tecnica

L'interramento dei liquami di origine agricola

È la soluzione ottimale per limitare le perdite di azoto ammoniacale in atmosfera e controllare l'emissione di odori molesti. Oggi possono essere usati sistemi con caratteristiche e usi diversi, con vantaggi sia per lo smaltimento che per la distribuzione dei fertilizzanti

Anno 2017 Numero 3-4

marzo - aprile

Tecnica

Seminatrici e trapiantatrici con distributori a controllo elettronico

La massima versatilità e un livello di precisione superiore nella messa a dimora dei semi o delle piantine è ora ottenuta non più con l'azionamento meccanico dei distributori, ma con quello elettrico
Tecnica

Il ripuntatore non passa di moda

Per assicurare una circolazione ottimale di aria e acqua, la preparazione del terreno (sia di tipo tradizionale che in regime di minima lavorazione) si avvale tuttora di una discissura profonda periodica, effettuata con il ripuntatore
Tecnica

Gli erpici, una famiglia numerosa

Con organi lavoranti folli o mossi tramite la presa di potenza del trattore, gli erpici hanno la funzione di amminutare il terreno grossolanamente lavorato, per prepararlo al meglio in vista della successiva semina. Per un risultato sempre ottimale, sono molte e differenziate le tipologie disponibili. Tra gli elementi suscettibili di ulteriore sviluppo va citata la qualità dei materiali, dalla quale dipende l'efficienza ma soprattutto la

Anno 2017 Numero 1-2

gennaio - febbraio

Tecnica

Aratri fenestrati, l'evoluzione di un attrezzo basilare

La storia millenaria dell'aratro non è ancora finita. La sua evoluzione ha portato alla comparsa dei modelli con versoio fenestrato, per conciliare prestazioni operative e riduzione della richiesta energetica
Tecnica

Vangatrici, l'attrezzo ideale per i terreni difficili

Grazie alla formazione di zolle di dimensioni medie e soprattutto all'assenza di suola di lavorazione, la vangatrice lavora al meglio anche terreni bagnati o addirittura saturi d'acqua, oppure all'opposto quelli molto asciutti e compatti.I costruttori di queste attrezzature – in primis quelli italiani – offrono una gamma molto ampia di modelli per ogni esigenza di lavoro
Tecnica

Materiali fonoassorbenti: la ricerca, le applicazioni

Un'ampia attività tecnica e sperimentale si è sviluppata, negli ultimi anni, in tema di materiali innovativi per i rivestimenti e le coperture delle cabine e delle parti meccaniche. Molte le soluzioni già applicabili alla produzione industriale, che comprendono anche biomateriali e tessuti in grado di ridurre considerevolmente la rumorosità delle macchine, garantendo maggiore comfort e sicurezza agli operatori

Anno 2016 Numero 12

dicembre

Tecnica

Distribuzione sostenibile di liquami e digestati

I carri spandiliquame si sono rapidamente adattati alla necessità di distribuire in campo prodotti di provenienza diversa, anche con modalità "sitospecifiche". Migliorando al contempo le prestazioni in tema di manovrabilità, sicurezza e comfort, specie in fase di trasporto
Tecnica

La riscoperta della Paulownia

Introdotta in Europa dall'estremo oriente nel 1800, è stata da sempre considerata come albero ornamentale dal portamento maestoso. Più di recente si è rivelata anche un'ottima essenza da legno, per produrre serramenti, mobili e persino strumenti musicali, non dimenticando il suo interessante ruolo nella filiera legno-energia

Anno 2016 Numero 10-11

ottobre - novembre

Tecnica

Centraline meteo per l'agricoltura di precisione

Il rilievo puntuale dei dati meteorologici è di estrema importanza per la miglior riuscita delle colture. I moderni sistemi sono in grado di fornire informazioni con alta precisione, ma la sistematica manutenzione delle centraline resta la condizione basilare per la loro efficienza nel tempo
Tecnica

La soluzione "automotive" per le sospensioni

Sul trattore il comfort vibrazionale migliora notevolmente se l'asse anteriore è sospeso. L'evoluzione tecnica di questo dispositivo nasce per porre rimedio alle anomalie nel rotolamento determinate dalla non perfetta rotondità degli pneumatici. Dispositivi tecnologicamente avanzati sono già offerti nella produzione di serie
Tecnica

Accessori di qualità per le macchine irroratrici

Le attrezzature per le operazioni di irrorazione debbono essere conformi alle specifiche direttive comunitarie, che fissano requisiti vincolanti per le aziende costruttrici, e debbono essere sottoposte alle verifiche periodiche previste dal Piano d'azione nazionale come obbligo per gli utilizzatori. L'industria del settore ha sviluppato un ampio ventaglio di soluzioni tecnologiche che ottimizzano i trattamenti e ne riducono sensibilmente l'impatto ambientale

Anno 2016 Numero 10-11

ottobre - novembre

Tecnica

Distribuzione dei fitofarmaci: la "difesa sostenibile"

Per la miglior distribuzione in campo dei prodotti fitosanitari è necessario poter disporre di barre irroratrici moderne e efficienti. Regolatori di pressione, ugelli antideriva e sistemi di sensori di nuova generazione garantiscono un impiego sempre più scientifico e misurato dei prodotti chimici, con vantaggi in termini economici e ambientali
Tecnica

Macchine e impianti per il compostaggio

Il processo biochimico che porta alla produzione di sostanza organica da residui vegetali è complesso e richiede il rispetto di fasi ben determinate e di parametri precisi. La produzione di compost, che rappresenta il prodotto finale del processo di digestione organica, è resa possibile dall'impiego di macchine ed impianti – sia per gli usi hobbistici sia per le esigenze industriali – che possono supportare il processo in tutte le sue fasi

Anno 2016 Numero 5 - 6

maggio - giugno

Tecnica

La manutenzione dei sistemi oleodinamici

I criteri di monitoraggio dell'efficienza e delle condizioni operative dei sistemi oleodinamici si sono evoluti negli ultimi anni, così da modificare i parametri di riferimento per la definizione dell'idoneità di un sistema, e insieme i paradigmi per il suo mantenimento. Notevoli margini di miglioramento ancora esistono nel rapporto tra progettazione e manutenzione, vale a dire nella capacità di realizzare parti meccaniche già predisposte per facilitare le manutenzioni

Anno 2016 Numero 2-3

Febbraio - Marzo

Tecnica

Olivicoltura: lavorazioni meccaniche per prevenire la Xylella

Nella coltivazione dell'olivo numerose sono le macchine e le attrezzature che debbono essere impiegate. Una serie di operazioni colturali consente di migliorare il rapporto dinamico tra pianta e suolo che attiva le difese immunitarie della pianta stessa. Potatura, diserbo, asportazione delle infestanti e inerbimento con specie vegetali compatibili sono alcuni degli interventi necessari nell'uliveto, per contrastare la Xylella, e possibili con apposite tecnologie meccaniche
Tecnica

Fasciatori per balle di foraggio: occhio alla sicurezza

Le operazioni meccaniche di fasciatura delle balle presentano rischi per l'operatore. La nuova normativa definirà in modo puntuale quali dispositivi – vedi quelli relativi ai rischi di contatto con parti della macchina in movimento, o alla perdita di stabilità, o allo scarico della balla su terreno non pianeggiante – debbono applicarsi per garantire massima sicurezza in tutte le fasi di lavoro
Tecnica

ISOBUS, innovazione e sicurezza per gli implement

Si è svolto a fine gennaio a Bologna un seminario di formazione promosso da FederUnacoma sulle nuove frontiere della tecnologia informatica applicata alle attrezzature agricole. Il sistema ISOBUS si sta affermando come un fattore fondamentale di innovazione nella meccanica agricola e un elemento di competitività per le industrie del settore. Importante investire nella ricerca per mettere a punto ulteriori modalità di utilizzo del sistema

Anno 2016 Numero 1

gennaio

Tecnica

Benessere animale: la stalla confortevole

Il benessere animale è da tempo diventato un segmento importante nella progettazione e gestione delle stalle moderne. Gli impianti debbono prevedere spazzole rotanti per la salute dell'epidermide, oltre che sistemi di ricambio dell'aria e di climatizzazione. Soluzioni tecnologiche anche per le cuccette
Tecnica

Prevenzione incendi: esperienze di manutenzione nelle foreste senesi

Pubblicati i risultati della sperimentazione effettuata da DREAm Italia nella foresta regionale della Merse. Tipologie di mezzi, costi e condizioni d'impiego testati per ricavare parametri per un'efficace realizzazione di viali parafuoco
Tecnica

Il melograno: tecnologie meccaniche per un frutto prezioso

Caratterizzato da numerose qualità salubri, la produzione del melograno offre buone opportunità di reddito. Le condizioni ottimali di coltivazione sono ottenute con l'impiego di mezzi e attrezzature meccanici, specie per la pacciamatura, l'erpicatura, la sarchiatura, la cimatura e la distribuzione dei fitofarmaci

Anno 2015 Numero 12

dicembre

Tecnica

Mungitura: sistemi automatizzati, impianti e nuovi materiali

Non solo robot. L'innovazione in sala di mungitura riguarda molteplici parti e componenti dell'impianto, materiali compresi. Ne deriva un maggiore risparmio energetico, un'ottimizzazione della produttività e soprattutto un maggiore benessere per i capi allevati
Tecnica

Forestazione: tipologie e modelli per una meccanizzazione specifica

Le industrie meccaniche producono un'ampia gamma di mezzi per le attività in ambito forestale. I sistemi per la raccolta del legno e della biomassa sono tecnologicamente sempre più avanzati ma la scelta del mezzo dipende dalle necessità specifiche del cantiere e dal contesto ambientale nel quale si opera. Importanti novità scaturiscono dalla collaborazione fra industrie specializzate e istituti universitari e di ricerca

Anno 2015 Numero 11

novembre

Tecnica

Progetto Rhea, una flotta di robot per l'agricoltura

Sistemi per la gestione elettronica degli interventi sulle colture sono stati sviluppati in un importante progetto europeo, finanziato nell'ambito del settimo Programma Quadro per la Ricerca. Alcune tecnologie sviluppate da università italiane sono state attentamente vagliate e approvate dalla commissione di valutazione istituita dall'Unione Europea

Anno 2015 Numero 10

ottobre

Tecnica

Il collegamento tra trattore e macchine operatrici, un tema di sicurezza

Un alto numero di incidenti è dovuto a manovre imprudenti intorno all'albero cardanico che trasmette la potenza della trattrice alle attrezzature operatrici. Particolare attenzione deve essere posta nella manutenzione delle parti meccaniche e nell'applicazione dei dispositivi di protezione specificamente prodotti dalle industrie costruttrici. Massica cura deve essere riservata anche ai dispositivi per il traino e agli impianti idraulico e pneumatico

Anno 2015 Numero 7-8-9

Luglio - Agosto - Settembre

Tecnica

Acqua per l'agricoltura, una sfida tecnologica

L'acqua non è una risorsa inesauribile, ed è necessario razionalizzarne l'impiego, anche in quei contesti dove la sua disponibilità non ha mai rappresentato un problema. I consumi idrici, rilevati con il metodo "water footprint", possono essere ridotti con l'impiego di sistemi sempre più sofisticati e specifici per i diversi tipi di coltivazione
Tecnica

Comfort di guida: ridurre le vibrazioni

Dalla semplice molla a U del sedile alle sospensioni indipendenti dell'asse anteriore, il progresso tecnico ha fatto miracoli in tema di vibrazioni sui trattori agricoli, a tutto vantaggio del comfort e della salute del conducente. Sistemi di ammortizzazione delle vibrazioni intervengono a livello di sedile, di cabina e di asse anteriore

Anno 2015 Numero 5-6

maggio - giugno

Tecnica

Il bulldozer per gli impieghi agricoli

Nelle condizioni di lavoro più difficili, dove il trattore a ruote mostra i propri limiti, il dozer può rivelarsi un mezzo efficace. Con diverse conformazioni e differenti soluzioni tecnologiche, i dozer presenti oggi sul mercato offrono garanzia di elevate prestazioni in tutte le condizioni di lavoro, rendendo produttivi anche i terreni più svantaggiati.
Tecnica

Progetto Miro, una macchina innovativa per l'olivicoltura

Un progetto di ricerca finanziato dal Piano di Sviluppo Rurale della Regione Umbria ha prodotto il prototipo di una macchina di nuova concezione, particolarmente efficace nella raccolta e nelle altre operazioni colturali dell'olivo. Il nuovo modello sarà prodotto su scala industriale dall'azienda Spapperi, che è stata fra i promotori del progetto sperimentale

Anno 2015 Numero 3-4

marzo - aprile

Tecnica

Semina del mais, una sfida tecnologica

La semina è uno dei passaggi chiave per ottenere una resa ottimale nella coltivazione del mais. L'industria meccanica realizza sistemi sempre più avanzati per eseguire questa operazione in modo scientifico ed economicamente conveniente, con una geometria dell'impianto che rispetti la necessità di esposizione della pianta all'irraggiamento del sole
Tecnica

Sistemi di frenatura: lavorare in sicurezza

Le esigenze di mobilità dell'agricoltura moderna sono sempre più pressanti, con carichi e velocità in gioco continuamente crescenti. In tali condizioni è importante mantenere il miglior controllo del mezzo
Tecnica

La castanicoltura, una sfida per la meccanizzazione

Tra le attività produttive delle aree montane, la castanicoltura può offrire, in prospettiva, i ritorni più interessanti. Il ruolo della meccanizzazione è fondamentale, e già oggi sono disponibili tecnologie di ottimo livello per le diverse fasi di lavoro. Nuovi macchinari, nel prossimo futuro, contribuiranno a rendere questa coltura sempre più efficiente e redditizia
Tecnica

Caricatori trainati: l'escavatore in agricoltura

Diffusissimi nelle aziende agricole, i caricatori trainati si possono occupare di diverse operazioni: scavo, carico di materiali sfusi, pulizia di fossi. Composti da tre elementi fondamentali, il telaio, il braccio e l'impianto idraulico, questi mezzi sono dotati di un'ampia gamma di attrezzature per le più diverse necessità, e prevedono dispositivi per garantire che le operazioni si svolgano in condizioni di sicurezza

Anno 2015 Numero 1-2

Gennaio/Febbraio

Tecnica

La stalla, un sistema "high tech"

Negli impianti zootecnici trovano applicazione sempre più ampia le tecnologie elettroniche e la robotica. Dalla gestione della razione alimentare alla mungitura e a tutte le altre funzioni basilari per la stalla la tecnologia offre oggi sistemi "intelligenti", in grado, oltre che di eseguire i lavori, di monitorare i parametri anche di salubrità dell'ambiente e di salute dei capi allevati.
Tecnica

Meccanizzazione e valorizzazione energetica delle biomasse legnose agro-forestali

Le attività della "green economy" hanno generato in tutta Europa redditività e occupazione. Il potenziale legato, in particolare, alle biomasse agricole e forestali per la produzione d'energia è ancora molto elevato, ma richiede un supporto costante della ricerca e una diffusione più ampia della meccanizzazione. Oggi, l'industria meccanica è in grado di produrre harvester e forwarder, cippatrici, trituratori e affastellatrici, oltre ai mezzi meccanici di base, per rendere le filiere bioenergetiche sempre più integrate ed efficienti nella gestione del territorio
Tecnica

Droni: una nuova "prospettiva"

Il mondo agricolo sta subendo una "pacifica invasione": quella dei droni, dispositivi in grado di sorvolare le aree agricole e di effettuare un'ampia gamma di interventi e di servizi per un'agricoltura sempre più scientifica e selettiva
Tecnica

Nuove tecnologie per l'aratura dei campi

Il classico "aratrorovesciatore" sembra a prima vista uno strumento molto semplice, mentre in realtà è tra gli strumenti che più hanno beneficiato delle innovazioni occorse nel tempo, fino ad arrivare ad essere progettato con software di modellizzazione ad elementi finiti molto sofisticati

Anno 2014 Numero 12

Dicembre

Tecnica

Trattori isodiametrici articolati: piccoli ma potenti

Una recente indagine ha incoronato Angers, Nantes e Limoges come le tre città della Francia più ricche di verde pubblico, grazie e criteri di gestione ottimali ma anche alle risorse finanziarie cospicue investite a questo fine. In Italia, sulla scorta dei positivi risultati ottenuti all'estero e anche per la contrazione delle risorse finanziarie legate alla crisi economica, si sta diffondendo in diverse municipalità la manutenzione differenziata, cioè l'adozione di un livello manutentivo eseguito in funzione della tipologia di area a verde, dell'intensità di fruizione e della localizzazione. Ampia la gamma di tecnologie impiegate, dai rasaerba ai soffiatori
Tecnica

Meccanizzazione dei vigneti, tante novità per gli agricoltori

L'investimento per l'acquisto di macchine specifiche per le lavorazioni del vigneto può rivelarsi molto vantaggioso quando consente di migliorare la tempestività degli interventi e ridurre il costo della manodopera. Una ricca gamma di mezzi meccanici è oggi offerta dalle industrie costruttrici, alcune delle quali premiate al concorso per le "novità tecniche" e le "segnalazioni", svoltosi a novembre nell'ambito di EIMA International

Anno 2014 Numero 10-11

ottobre - novembre

Tecnica

Strip-Tillage: i benefici agronomici di una nuova tecnica di lavorazione

La tecnica dello strip-tillage è in questi ultimi anni in fase di sviluppo in Italia e in Europa con risultati interessanti, specialmente dove le condizioni pedoclimatiche rendono meno agevole la corretta e continua applicazione della semina su sodo

Anno 2014 Numero 7-9

Luglio - Settembre

Tecnica

La movimentazione dei materiali nelle serre chiuse

Nelle coltivazioni a ciclo continuo è fondamentale mettere a punto soluzioni efficienti per trasportare i mezzi di produzione e il raccolto. La robotizzazione risolve i problemi quando l'intervento diretto degli operatori è controindicato, come ad esempio nel caso dei trattamenti fitosanitari
Tecnica

Evoluzione tecnica delle irroratrici

Il consumo di prodotti fitosanitari, nel nostro Paese, è ancora molto consistente e comporta problemi d'impatto ambientale. Disporre di macchine che consentano di effettuare un'accurata regolazione in relazione ai due elementi principalmente coinvolti nella genesi della deriva, vale a dire l'acqua e l'aria, è dunque necessario. L'industria della meccanizzazione è oggi in grado di offrire soluzioni per i trattamenti sempre più efficienti ed eco-compatibili
Tecnica

Sistemazione del terreno: ruspa o trattore?

In sostituzione di pesanti e ingombranti bulldozer, in molte situazioni operative anche i trattori agricoli cingolati dotati di lame apripista svolgono un eccellente lavoro. Gli accorgimenti tecnici più moderni, per l'ottimale impiego di questi trattori, per i quali l'industria italiana vanta una tradizione importante

Anno 2014 Numero 5-6

maggio - giugno

Tecnica

Mietitrebbie: le innovazioni per una raccolta sostenibile

Coniugare produttività oraria e una trebbiatura di qualità rimane uno dei principali obiettivi da parte dei costruttori, ma la necessità di rendere l'operazione di raccolta sempre più sostenibile a livello agronomico ha aperto a importanti evoluzioni tecniche anche nella gestione del residuo colturale e del compattamento del terreno
Tecnica

Unifeed, sistemi meccanici per un'alimentazione zootecnica bilanciata

I carri unifeed per la preparazione della razione alimentare sono ormai la normalità in quasi tutte le stalle. Il progresso tecnico propone novità importanti, che contribuiscono a rendere l'allevamento sempre più produttivo, rispettando il benessere degli animali
Tecnica

ISOBUS, quando la "comunicazione" è alla base dell'innovazione

Il protocollo di scambio dati standardizzato ISOBUS permette di conseguire una maggiore automazione del controllo macchina con vantaggi produttivi, ambientali e per la sicurezza dell'operatore, semplificando al contempo anche le operazioni di gestione e raccolta informazioni

Anno 2014 Numero 3 - 4

Marzo - Aprile

Tecnica

Pacciamatura: una copertura vantaggiosa

La copertura del terreno agricolo con materiali di varia natura offre numerosi vantaggiosi, in particolare nelle coltivazioni specializzate. Per la stesura dei teli in materiale plastico vengono impiegate le pacciamatrici. Pur disponibili in versione autonoma, sono spesso abbinate alle trapiantatrici, così da realizzare operazioni combinate in un unico passaggio
Tecnica

Piano perfetto: l'impiego delle livellatrici laser

Una corretta sistemazione del suolo con le livelle laser permette un'ottimale gestione dell'acqua (non solo in risaia). L'organo principale delle livellatrici è la lama che accumula il terreno e la struttura della stessa è concava per favorire il rotolamento della terra. Il laser è la parte tecnologicamente più avanzata della livella: si compone di emettitore, ricevitore e control box, cui si aggiunge una parte dell'intero impianto idraulico della lama
Tecnica

Trasmissioni elettroniche e dose variabile, le nuove frontiere della semina

La ricerca di una maggiore capacità di lavoro dei cantieri di semina, ma al tempo stesso anche una maggiore precisione di deposizione, e la possibilità di poter operare più agevolmente a dose variabile, ha spinto i costruttori di seminatrici a revisionare in modo importante gli elemnti di semina. Tale evoluzione ha interessato anche i sistemi di controllo portandoli ad essere, oltre che precise e polivalenti periferiche di controllo, anche veri e propri sistemi di acquisizione dati
Tecnica

Cingoli: la nuova generazione in gomma

I cingoli in gomma rappresentano una novità significativa nell'ambito della meccanica per l'agricoltura e il movimento terra. Le coperture, alternative rispetto a quelle tradizionali in acciaio, ampliano le possibilità di impiego delle macchine su terreni difficili e in condizioni di transitabilità critiche. Importanti case costruttrici hanno lanciato sul mercato modelli con cingoli in gomma, che si adattano alle più diverse esigenze

Anno 2014 Numero 2

Febbraio

Tecnica

Le cippatrici: tecnologia necessaria per l'economia forestale

Nelle lavorazioni forestali e nelle aree dove si effettua l'esbosco è oggi necessario lasciare pulito l'areale dove si è effettuato l'intervento. Il metodo più conveniente è quello di effettuare la sminuzzatura del materiale legnoso di risulta o anche di grande pezzatura. Il cippato così ottenuto può essere utilizzato come combustibile o per la produzione di pannelli truciolati o di compost. L'industria meccanica offre oggi un'ampia gamma di macchine cippatrici, adatte per le diverse esigenze di lavorazione
Tecnica

Nuovi attrezzi per potature agevoli e sicure

La potatura secca delle colture arboree richiede perizia e strumenti adeguati. L'attrezzatura di base è sicuramente la forbice manuale ma possono essere utilizzati utensili di taglio più impegnativi come seghetti e cesoie. Per agevolare l'operatore possono essere utilizzate, o le forbici servoassistite che si basano su un piccolo stantuffo ad aria compressa comandato dall'operatore tramite un grilletto, o le forbici elettriche nelle quali il movimento della lama è dato da un motorino elettrico. Infine diffusa solamente in vigneto si sta diffondendo la potatura meccanizzata, perché permette di ridurre notevolmente i costi

Anno 2014 Numero 1

Gennaio

Tecnica

Innovazione: trattori specializzati per terreni scoscesi

Si tratta di mezzi meccanici a carreggiata stretta e a ruote isodiametriche, che in molte situazioni di lavoro in pendenza costituiscono una valida alternativa ai cingolati tradizionali. Caratterizzati da baricentro basso e raggio di sterzatura molto stretto, i trattori isodiametrici costituiscono una delle eccellenze dell'industria italiana. Nuove tipologie si affacciano sul mercato, con sistemi di trazione mista ruote-cingoli
Tecnica

Le frantumasassi macchine potenti per terreni "coriacei"

Utilizzate per lo più nella forestazione, le macchine frantumasassi stanno trovando diffusione anche in agricoltura. In quelle zone dove è necessario pulire a fondo i terreni e renderli coltivabili, è possibile intervenire in tre modi differenti: asportando le pietre oltre una certa dimensione, oppure interrandole sotto lo strato lavorato, o ancora frantumandole. La richiesta di potenza dipende dalla composizione del materiale da frantumare, dalla profondità di lavoro e dalla velocità di avanzamento

Anno 2013 Numero 12

dicembre

Tecnica

Trazione elettrica? un futuro promettente

Anche in agricoltura si stanno moltiplicando gli esempi di macchine semoventi, grandi e piccole, a funzionamento elettrico – dai carri agevolati ai piccoli robot per la manutenzione del verde e dei frutteti/vigneti – con l'obiettivo di arrivare alla completa autosufficienza energetica delle aziende agricole
Tecnica

Una gamma di accessori che "fanno la differenza"

I moderni trattori di fascia alta sono spesso completati con una serie di utili accessori, di notevole aiuto nelle lavorazioni agricole, ma una ricca gamma di optional è oggi disponibile anche per equipaggiare trattori di fascia inferiore. Asse anteriore dotato di sospensione, computer di bordo, sistemi idraulici avanzati, dotazioni speciali per la cabina di guida sono alcuni fra gli optional più utili e diffusi
PROJECT IRAQ 23 - 26 ottobre 2017 Erbil (Iraq)
rayan.bahnan@ifpiraq.com
SAUDIBUILD 23 - 26 ottobre 2017 Riyad (Arabia Saudita)
noe.lpuno@recexpo.com - shaid.bhatti@recexpo.com
KAZAGRO/KAZFARM 25 - 27 ottobre 2017 Exhibition Center "Korme", Astana (Kazakhstan)
info@expogroup.kz
FIERA INTERNAZIONALE DEL BOVINO DA LATTE 25 - 28 ottobre 2017 Cremona (Italia)
info@bovinodalatte.it
INDAGRA 25 - 29 ottobre 2017 Bucarest (Romania)
romexpo@romexpo.ro
ANIMAL FARMING UKRAINE 25 - 27 ottobre 2017 Kiev (Ucraina)
CIAME 26 - 28 ottobre 2017 Wuhan (Cina)
alexandresun@126.com
ANFD 26 - 28 ottobre 2017 Orange (Australia)
info@anfd.com.au
SIAMAP 31 ott. - 5 nov. 2017 Kram Exhibition Park - Tunis (Tunisia)
inscription@siamap.com