Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2020 Numero 10-11

News
ottobre - novembre 2020

Serie 4 e Serie REX3 F di Landini, prestazioni e agilità di manovra

Negli spazi virtuali di EDP riflettori puntati sulla Serie 4 Stage V di Landini, una gamma composta da trattori leggeri ed efficienti che si distinguono per comfort e che si rivolgono ad aziende agricole di dimensioni medio-piccole. I tre modelli della gamma (da 61, 68 e 75 cavalli) sono alimentati da propulsori Kohler, a 4 cilindri e 16 valvole, con Turbo Intercooler e iniezione elettronica Common Rail. Si tratta di motori particolarmente efficienti, i quali, grazie alle elevate prestazioni di coppia, erogano maggiore potenza con minori consumi di carburante. A tenere bassi i consumi contribuiscono anche l’innovativo sistema di riciclo dei gas di scarico EGR, Exhaust Gas Recirculation associato al filtro antiparticolato DPF e al catalizzatore di ossidazione DOC – unitamente al sistema Engine Memo Switch che memorizza e richiama rapidamente il numero di giri motore. Prestazioni di assoluto livello, dunque, ma non solo. La Serie 4, infatti, ha tra i suoi punti di forza il comfort di guida, grazie alla cabina Total View Slim, progettata in chiave automotive. Tra i plus: il tetto Slim ribassato con tettuccio trasparente, il pavimento piatto, il climatizzatore, l’insonorizzazione, il cruscotto solidale al volante ed i comandi ergonomici. Questi ultimi agevolano l’utilizzo di ogni strumento, come la nuova trasmissione POWERSHUTTLE 12 AV + 12 RM, con inversore idraulico a volante, e 24 AV + 24 RM con HI-LO ed inversore meccanico. La Serie 4 si fa apprezzare anche per capacità di trazione, manovrabilità (l’angolo di sterzata è di 55°) e stabilità in ogni condizione di lavoro, che si traducono in una tenuta di strada ottimale durante i trasferimenti (l’assale anteriore presenta il sistema di bloccaggio differenziale limited slip e di doppia trazione a innesto elettroidraulico).

In grande evidenza anche la gamma REX3 F. Già finalista all’edizione 2021 del Tractor of the Year nella categoria “best of specialized”, questa linea (tre modelli rispettivamente da 55, 68 e 75 cavalli) vede l’esordio di un nuovo propulsore – rigorosamente Stage V – di un nuovo design per il cofano e di una nuova cabina, con la possibilità di scegliere il modello Low Profile. Per quanto riguarda il sistema di propulsione, la scelta di Landini è caduta sui Kohler da 2,5 litri a 4 cilindri che, al pari dei propulsori della Serie 4, sono gestiti grazie al pulsante Engine Memo Switch, ottimizzando così i consumi. Ma il vero fiore all’occhiello dei Rex3 F sono le dimensioni compatte, ideali per lavorare all’interno dei frutteti: passo 1.950 mm; luce libera da suolo minima 213 mm; larghezza esterna da 1350 mm a 1710 mm; altezza minima del volante da terra di 1.256 mm; peso senza zavorre 2.200 kg. Caratteristiche di grande compattezza che si ritrovano anche sulla cabina Low Profile dotata di una struttura monoscocca di 1,16 m di larghezza alla base, che si riduce a 0,86 m a livello del tetto, con un’altezza complessiva da terra minima di 1,87 m. per non danneggiare il fogliame, assicurando al contempo il massimo comfort per l’operatore. Concepito per i professionisti del lavoro nei vigneti e nei frutteti, il circuito idraulico offre 30 litri/min per lo sterzo e 50 litri/min per i distributori (fino a un massimo di 3 con la possibilità di portare un’uscita anche anteriormente), oltre a supportare il sollevatore idraulico posteriore a controllo meccanico ed ELS (Ergonomic Lift System), con sistema di sospensione ed una capacità di ben 2.700 kg e bracci posteriori bi-regolabili. La trasmissione opera tramite inversore meccanico ed offre, con creeper, 16 velocità in avanti e 16 in retroversa in un intervallo di velocità da 0,4 a 40 km/h, mentre l’assale anteriore ad innesto elettro-idraulico offre un angolo di sterzo massimo di 55°. Infine, le ruote posteriori da 20 pollici (per la versione GE) e 24 pollici (per le versioni F) montano anche cerchi tipo Waffle, atti a sopportare carichi elevati garantendo sempre la miglior concentricità tra cerchio e pneumatico per ridurre al minimo le vibrazioni, massimizzando il comfort nei trasferimenti stradali con attrezzature al seguito.

di Giovanni M. Losavio

Keywords: Landini
VINITECH SIFEL 1 - 3 dicembre 2020 Bordeaux (France)
FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA 03 - 05 dicembre 2020 Cremona (Italia)
info@cremonafiere.it
PROJECT QATAR 07-10 dicembre 2020 2020 Doha
ghassan.nawfal@ifpexpo.com