Mondo Macchina Nr. 7-9 - Anno 2022

n. 7-9/2022 73 BRAND Kverneland: an international press event divisioni (arable e harvesting) sarà impegnata a sviluppare macchinari in linea con gli obiettivi della stessa Unione Europea: incrementare la produttività agricola, in considerazione dell’aumento della popolazione mondiale, e orientare la ricerca verso attrezzature che rispondano alle esigenze di precisione e sostenibilità Già da ora, i modelli di rotopresse in produzione adottano il protocollo TIM (Tractor implement management) che sarà progressivamente esteso ad altre tipologie di attrezzature. Le scelte puntano proprio ad agevolare le pratiche di agricoltura di precisione in modo da ridurre al massimo l’impatto sul terreno e sull’ambiente circostante nelle varie attività; dalla semina alla diffusione di pesticidi fino alle operazioni di raccolta mantenendo al contempo comfort e sicurezza per l’operatore. Durante le dimostrazioni in campo condotte nel corso di questa giornata nell’azienda agricola Vittoria di Portomaggiore, si sono viste al lavoro macchine che, proprio grazie a queste tecnologie, riescono a ridurre considerevolmente la quantità di sementi necessarie e la dispersione di diserbanti e fertilizzanti. Tra le altre, si è vista all’opera la nuova tecnologia esclusiva, Pudama, installata sulla seminatrice di precisione Optima SX: grazie a questo sistema il fertilizzante viene distribuito solo in corrispondenza del seme e non su tutta la fila. Stando alle prove effettuate dal costruttore su 300 ettari di mais seminato, con il sistema Pudama sul modello Optima SX è possibile diminuire il costo del concime di oltre 7.850 euro. In the next few years, the company for both divisions (arable and harvesting) will be committed to developing machinery in line with the objectives of the European Union: to increase agricultural productivity, in view of the increase in world population, and to direct research towards equipment that responds to the need for precision and sustainability Already now, the round baler models in production adopt the TIM (Tractor Implement Management) protocol, which will be progressively extended to other types of equipment. The choices are aimed precisely at facilitating precision farming practices in order to minimise the impact of the various activities on the soil and the surrounding environment; from sowing to spreading pesticides and harvesting operations while maintaining comfort and safety for the operator. The machines at work were shown during this day's field demonstrations at the Vittoria farm in Por tomaggiore. Thanks to these technologies, they manage to considerably reduce the amount of seed needed and the dispersion of herbicides and fertilisers. Among others, the new exclusive technology, Pudama, installed on the Optima SX precision seed drill, was seen at work: thanks to this system, fertiliser is distributed only at the seed and not over the entire row. According to tests carried out by the manufacturer on 300 hectares of sown maize, with the Pudama system on the Optima SX model it is possible to reduce the cost of fertiliser by more than EUR 7,850.

RkJQdWJsaXNoZXIy NTY4ODI=