L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
News

Motori Stage V per i Landini MISTRAL 2

di Emanuele Bredice
maggio - giugno 2021 | Back

Serie 2, la gamma prodotta da Landini, si rinnova con una nuova motorizzazione e un nuovo design in linea con il Family Feeling Landini. La nuova Serie, denominata MISTRAL2, sarà infatti equipaggiata con il Kohler Stage V, abbandonando così la motorizzazione Tier 3. Il nuovo propulsore da 1,9 litri e 3 cilindri turbo aftercooled eroga, per i modelli MISTRAL 2-055 e 2-060, potenze massime rispettivamente di 49 e 57 cavalli, con coppie massime di 180 e 200 Nm già disponibili ad appena 1200 giri motore.

L’upgrade del sistema di alimentazione è stato reso possibile grazie al lavoro dei progettisti Argo Tractors che sono riusciti a mantenere invariata l’altezza del cofano da terra, adottando un sistema di trattamento dei gas di scarico a lato del cofano e lasciando così immutata la visuale dell’operatore sull’area di lavoro. La soluzione – spiega l’azienda di Fabbrico – rende Mistral2 un trattore adatto non solo alle lavorazioni tipiche dell’agricoltura specialistica, ma anche ad operazioni di municipalità, come lo sfalcio dell’erba e le manutenzioni del verde pubblico. Tra le novità di rilievo la disponibilità del pulsante Engine Memo Switch che consente di memorizzare i giri motore e di richiamarli rapidamente con un comodo pulsante sulla console destra.

L’ultimo nato in casa Landini mantiene la duplice configurazione Standard, disponibile nelle versioni piattaforma o cabina, e GE (Ground Effect) solo in allestimento piattaforma che, con l’assetto “ribassato” ottenuto grazie a riduttori posteriori e ad un assale anteriore dedicati, riduce l’altezza complessiva da terra del cofano e dei parafanghi. Un soluzione ideale, questa, per lavorazioni sotto chioma o sotto i tendoni. La trasmissione con inversore meccanico è disponibile in 12AV+12RM oppure 16AV+16RM se equipaggiata con super-riduttore, con velocità minima di 220m/h. La cabina FOPS è montata su silent block che la isolano acusticamente e dalle vibrazioni. Il comfort di guida è inoltre garantito da una serie di optional quali il sistema di aria condizionata, il vetro anteriore apribile, la radio; i comandi sono ergonomici e in posizione intuitiva per l’operatore. Il sollevatore posteriore con attacco a tre punti di 1° categoria può sollevare fino a 1200 chili, e l’anteriore, opzionale con o senza presa di forza da 1000 giri al minuto, fino a 400 chili. Su questa linea di prodotto Landini ha previsto tre distributori supplementari (due di serie e uno flottante in opzione).

La Presa di Forza meccanica posteriore – si legge in una nota tecnica della casa di Fabbrico – è disponibile in due velocità 540 e 540E giri minuto e sincronizzata all’avanzamento. L’assale anteriore a doppia trazione dispone di bloccaggio differenziale ad innesto elettro-idraulico "Hydralock" in entrambe le versioni, Standard e GE.

Infine, Mistral 2 Stage V si propone con un nuovo strumento elettronico, derivato dalla famiglia Landini REX4 e inclusivo di utili informazioni digitali come diagnostica e segnalazioni, intervalli di manutenzione, dati sulla lavorazione effettuata e consumi carburante.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

17 - 19 agosto 2021 Gunnedah, Nsw (Australia) AGQUIP FIELD DAYS
19 - 22 agosto 2021 - Nitra (Repubblica Slovacca) AGROKOMPLEX
25-27 agosto 2021 Slagelse (Danimarca) Have & Landskab