Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2017 Numero 12

News
dicembre 2017

Tecnologia Kohler Flex, i propulsori universali

In grande evidenza ad Agritechnica “Kohler Flex”, la gamma di soluzioni per il filtraggio delle emissioni che Kohler ha progettato per permettere a ciascuna configurazione dei motori della KDI di rispettare gli standard e le normative anti-inquinamento, in vigore nei diversi mercati nazionali. Il fulcro di Kohler Flex è la combustione pulita dei motori KDI che, in ottica Stage V, consente di  adottare un sistema di filtraggio del particolato (vale a dire il DPF) compatto e all’avanguardia. La tecnologia proposta dalla casa americana sfrutta il sistema di combustione interna dei motori KDI (iniezione common rail ad una pressione di 2000 bar, quattro valvole per cilindro, turbo-compressore e cooled-EGR) - già molto efficiente in termini di emissioni - integrandolo con i più compatti dispositivi di post-trattamento (DOC, DPF, SCR). Il sistema di rigenerazione, spiega il costruttore con una nota tecnica, è stato studiato per ottimizzare l’operatività della macchina, anche a bassi carichi e basse temperature, prevenendo così i fermi causati dalla rigenerazione forzata. Sui suoi propulsori, Kohler ha previsto due versioni di DPF. La prima, stando ai dati diffusi dall’azienda, raggiunge un massimo di intervallo di manutenzione di 10.000 ore, mentre la seconda è più compatta e assicura un intervallo di manutenzione di 6.000 ore. Il sistema di post-trattamento può essere premontato sul motore oppure separato, e, grazie alla rotazione assiale e radiale a 360° dei manicotti, garantisce il massimo livello di adattabilità per ogni applicazione. Oltre a rispettare la normativa Stage V, i motori Kohler sono ottimizzati grazie a un aumento della risposta al carico e delle prestazioni specifiche. Per le applicazioni che richiedono soluzioni semplici e compatte, la nuova versione dei KDI senza Charge Air Cooling (CAC) offre una soluzione concorrenziale che garantisce la coppia e la potenza necessarie e, contemporaneamente, riduce gli ingombri sulla macchina. Ispirati ai principi costruttivi all in one, i propulsori Kohler Flex sono versatili e flessibili poiché possono essere installati senza troppe modifiche anche nei vani motori preesistenti, e possono essere combinati in diversi modi per ottenere soluzioni efficaci sul filtraggio delle emissioni nei diversi mercati di riferimento.

a cura della Redazione

Keywords: Kohler Flex Motori

Potrebbe interessarti anche

Tecnica
luglio - settembre 2019

La riduzione delle emissioni dei motori diesel

Speciale
ottobre - novembre 2018

Kohler Flex, sistema integrato per i motori KDI

Giardinaggio
luglio - agosto - settembre 2018

Vigorosi e versatili, i nuovi propulsori Honda

INTERMAT 19 - 24 aprile 2021 Parigi (Francia)
infos@exposium.fr
FEICON BATIMAT 20 - 23 aprile 2021 San Paolo
info@reedalcantara.com.br
BUILDING FAIR BRNO 21 - 24 aprile 2021 Brno (Repubblica Ceca)
AGRA (Lipsia) 22 - 25 aprile 2021 Lipsia (Germania)
info@agra2017.de
OSLO GARDEN SHOW 23 - 25 aprile 2021 Oslo (Norvegia)
FIERA NAZIONALE DELL'AGRICOLTURA 23 - 25 aprile 2021 Lanciano (Italia)
info@lancianofiera.it
FIERA DEL MADONNINO 23 - 25 aprile 2021 Loc. Braccagni, Grosseto (Italia)
ENOLIEXPO 29 apr. / 1 mag. 2021 Nuova Fiera del Levante Bari
RINVIATA A 8 / 10 luglio 2021
sales@enoliexpo.com