L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.

Ricerca Articoli

Stai cercando il tag: Bioenergie

Speciale

EIMA ENERGY, le iniziative in programma

Centrato in particolare sulle biomasse agricole e forestali – che costituiscono una risorsa molto importante con cui soddisfare una cospicua parte del fabbisogno energetico nazionale – il Salone offre una visione completa, sia della filiera bioenergetica, sia della più ampia...
Anteprima

Energy, il salone dedicato alle biomasse

Energie rinnovabili e bioeconomia circolare in primo piano alla kermesse bolognese con il salone “Energy”, un’area dimostrativa all’aperto, tra i padiglioni 35 e 37, dove i visitatori possono vedere in azione le macchine per la lavorazione e il trattamento delle biomasse. Nei cinque giorni della rassegna spazio anche agli approfondimenti tematici con gli incontri promossi dal partner organizzativo ITABIA
Bioenergia

Bioenergia, i rischi della Direttiva REDII

Le principali associazioni del comparto nazionale delle biomasse solide, con una lettera congiunta, si sono rivolte ai Ministeri competenti (MiTe, Mipaaf e Mise) per chiedere di avviare un confronto in tempi rapidi nell’iter di recepimento della Direttiva “REDII” sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili. Si intende scongiurare il rischio di una possibile revisione della Direttiva, in discussione a Bruxelles, che introdurrebbe nuovi criteri di sostenibilità per le biomasse prima ancora di una verifica in campo di quelli già molto stringenti previsti dalla stessa REDII in fase di recepimento
Bioenergia

Piano energetico nazionale, una strategia per le bioenergie

La bioenergia in Italia continuerà a crescere nel prossimo decennio orientandosi maggiormente sul fronte termico e dei vettori energetici (biometano) per il trasporto. La produzione di elettricità da biomasse prediligerà impianti di dimensioni ridotte, adatti alle aziende agricole. Questo trend richiederà un ulteriore sviluppo di tecnologie innovative con maggiore efficienza e minori costi d’investimento
Speciale

EDP, gli appuntamenti della sezione "energy"

Il programma degli eventi da svolgere nella piattaforma virtuale dell’EIMA digitale prevede tre importanti incontri, dedicati ad attività di ricerca e sperimentazione nel campo dell'economia circolare e delle energie rinnovabili. Di particolare rilievo l’evento dedicato alla presentazione dei risultati del progetto europeo Enabling centrato sulla valorizzazione dei “bioprodotti”
Bioenergia

Green economy, un percorso da semplificare

L’Italia è chiamata ad accelerare sulla via della decarbonizzazione dell’economia, e il Recovey Fund potrebbe favorire questo processo anche nel settore della meccanizzazione agricola e forestale
Primo Piano

Enabling, un modello per lo sviluppo sostenibile

Per fronteggiare la crisi ambientale, economica e sociale, la Commissione Europea ha lanciato il Green Deal, un programma ambizioso di sviluppo sostenibile. In Europa il settore industriale, nonostante i primi passi verso l’economia circolare, continua a dipendere eccessivamente da materie prime non rinnovabili e ad emettere il 20% dei gas a effetto serra. La transizione verso una consistente decarbonizzazione dell’economia necessita di misure concrete e di strumenti adeguati; il Progetto Enabling coordinato da FederUnacoma e Itabia costituisce una interessante esperienza pilota
Bioenergia

Costa Rica: energia e fertilizzanti dai residui dell'ananas

La gestione dei residui colturali delle piantagioni di ananas del Costa Rica costituisce attualmente un serio problema, mentre in prospettiva potrebbe essere un'opportunità di sviluppo sostenibile. In tale ottica, nell'ambito del piano di promozione straordinaria del "made in Italy", il Ministero dello Sviluppo Economico ha stimolato la realizzazione di un partenariato industriale tra l'Italia e il Paese centro-americano basato sulla meccanizzazione innovativa in agricoltura. Incoraggianti gli esiti dei test preliminari svolti dal CREA su macchinari reperiti in loco per ottimizzarne le performance in campo
Giardinaggio

Residui del verde urbano, una preziosa risorsa

I sottoprodotti derivanti dalla manutenzione di parchi e giardini delle città italiane possono dar luogo a ingenti quantitativi di biomassa, in grado di soddisfare i fabbisogni energetici per decine di migliaia di famiglie. Il susseguirsi di normative non coerenti fra loro, che hanno attribuito nel tempo a questi residui differenti definizioni e quindi differenti procedure di gestione impedisce un efficace impiego degli stessi come materia prima combustibile
Speciale

Sostenibilità e bioenergia in evidenza a Bari

La nuova Strategia Energetica Nazionale riconosce alle rinnovabili e alla bioenergia una grande importanza per soddisfare il fabbisogno di energia nel rispetto di clima e ambiente. La definizione della SEN è avvenuta attraverso una consultazione ampia che ha coinvolto gli organi istituzionali competenti, le imprese, gli esperti e i cittadini. Alla rassegna di Bari si discute di ambiente ed energia per coinvolgere il settore primario nell'imprescindibile processo di graduale "decarbonizzazione" dell'economia
Ambiente

Green Economy:il ruolo dell'industria per contrastare i cambiamenti climatici

Le strategie per la riduzione dei gas serra comprendono interventi di varia natura, fra i quali l'applicazione di tecnologie che ottimizzano i processi produttivi riducendo sensibilmente il consumo d'energia. Alcune indagini specifiche evidenziano come il "modello francese" risulti il più efficiente nella riduzione dei consumi energetici, ma risultati importanti sono anche quelli conseguiti da alcuni settori industriali italiani. Complessivamente l'Europa ha investito in modo cospicuo per sostenere una sempre maggiore diffusione delle energie rinnovabili
Attualità

Bioenergia in Italia, l'orizzonte futuro

L'analisi delle realizzazioni impiantistiche sul territorio nazionale dimostra che negli ultimi cinque anni la bioenergia ha fatto grandi passi in avanti raggiungendo alcuni dei traguardi fissati dal Piano d'Azione Nazionale con ampio anticipo sulla tabella di marcia al 2020. In questo processo alcune Regioni si sono dimostrate particolarmente virtuose e specifiche misure dei PSR potrebbero contribuire ad uno sviluppo più armonioso della bioenergia in Italia
Bioenergia

Jatropha curcas, una coltura promettente per Paesi in via di sviluppo

La Jatropha è una pianta resistente che ben sopporta l'aridità e i suoli poveri tipici di molti Paesi in via di sviluppo. Dai semi contenuti nei frutti di questa coltura si estrae un olio non per uso alimentare, ma destinabile a molteplici impieghi che vanno dalla chimica verde alla produzione di energia o biocarburanti. Un'attenta analisi sulle opportunità di diffusione della Jatropha, soprattutto in contesti agricoli marginali, è stata fatta nell'ambito del Progetto europeo "JatroMed" a cui l'Italia ha partecipato con il CREA ING. Durante i cinque anni di sperimentazione sono stati individuati i sistemi di raccolta meccanizzata più adatti ad ottimizzare le rese e tutelare il lavoro degli agricoltori
Bioenergia

Boschi montani: macchine e tecnologie per la "precision forestry"

Il progresso tecnologico della meccanizzazione forestale dell'ultimo decennio ha determinato un sensibile aumento della competitività del legname ottenuto dai boschi montani – tipiche dell'Italia – rispetto alle utilizzazioni in aree pianeggianti o collinari del Nord Europa. Lo sviluppo di cantieri innovativi con tecniche e macchinari altamente efficienti presenta oggi interessanti margini di miglioramento per ridurre i costi del legname, ottimizzare la sicurezza degli operatori e contenere al massimo l'impatto sui suoli forestali. Questa è la sfida del Progetto SLOPE finanziato dall'Unione Europea a cui i partner italiani hanno fornito un valido contributo tecnico-scientifico
Ambiente

Ridurre le fonti fossili: una sfida politica

Il cambiamento climatico in atto va contrastato con misure incisive da realizzare in tempi rapidi e su scala globale. Allo stato attuale gli impegni dichiarati alla COP21 dai diversi Paesi intervenuti appaiono insufficienti per scongiurare il rischio di squilibri ambientali irreversibili. La politica dovrà definire strategie responsabili
Bioenergia

Cambiamenti climatici: verso un accordo "globale"

Si svolge a dicembre a Parigi la Conferenza mondiale sull'emergenza climatica, che vede coinvolti 196 Paesi. Il contenimento dei gas serra è un obiettivo fondamentale non soltanto per preservare gli equilibri dell'ecosistema ma anche per contenere fenomeni di immigrazione, legati al peggioramento delle condizioni ambientali in varie regioni del pianeta, che si prevede possano assumere dimensioni sempre maggiori
Bioenergia

Lo stato dell'arte della bioenergia in Europa

Pubblicato nel mese di ottobre, il Rapporto "European Bioenergy Outlook" realizzato da AEBIOM è strumento d'indirizzo per una corretta pianificazione strategica. Dallo studio emerge in modo chiaro che dal 2000 al 2013 la produzione di energia primaria è calata del 16%. Nello stesso arco di tempo il contributo delle FER è raddoppiato giungendo da 97 a 192 Mtep di cui 2/3 ascrivibili alle bioenergie. Questo trend dimostra il notevole potenziale delle FER che oggi si segnalano come le principali risorse locali
Speciale

Le bioenergie e la sfida della "economia circolare"

Dal riscaldamento atmosferico ai flussi di migranti provenienti dalle regioni più povere, i grandi temi di attualità richiedono un approccio sempre più globale. Trovare le strategie e i criteri per ripristinare gli equilibri ambientali e sociali è la sfida del futuro. Il contributo decisivo non può che venire da una revisione profonda dell'economia, e dalla promozione di modelli che individuino nella gestione efficiente delle risorse, nella drastica riduzione dei rifiuti, nel contenimento delle emissioni di gas climalteranti le priorità da perseguire
Bioenergia

Miscanthus, una coltura a destinazione energetica

Con un progetto sperimentale sulla coltura del Miscanthus il Gruppo d'Azione Locale Gran Sasso Velino ha definito un modello di filiera agroenergetica adatto alle aree pedemontane d'Abruzzo e replicabile su scala nazionale. Oltre alla produzione di biomassa destinabile ad uso energetico, il miscanto può svolgere un'azione importante di fito-estrazione di elementi inquinanti dai suoli agricoli
Bioenergia

La logistica per la gestione delle biomasse. Tre progetti firmati UE

Un convegno alla FAO sul tema della "Movimentazione della biomassa legnosa per l'energia e l'uso industriale" ha offerto un aggiornamento sulle tecnologie e sui progetti per gli impieghi energetici dei residui vegetali e delle colture dedicate. Presentato lo stato di avanzamento di tre progetti chiave in ambito europeo
Bioenergia

Rinnovabili: i buoni esempi "made in Italy"

Da anni la politica dell'Unione Europea orienta gli Stati membri verso una progressiva decarbonizzazione dell'economia, e oggi finalmente si vedono risultati in tanti settori produttivi. L'Italia, non senza difficoltà e contraddizioni, ha raggiunto un patrimonio di esperienze che possono far decollare nuove forme di mercato sia in ambito nazionale sia all'estero

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

28-30 ottobre 2021 Bangalore, India AGRI TECH INDIA
28 - 30 ottobre 2021 Jakarta International Expo, Kemayoran (Indonesia) INDO AGRI EXPO