L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

BCS presenta le nuove gamme Stage V

di Giovanni M. Losavio
ottobre 2021 | Back

Dopo il teaser presentato in occasione di EIMA Digital Preview, il Gruppo BCS è pronto a lanciare sul mercato la nuova gamma di trattori specializzati con motori Stage V e un nuovissimo trattore di media potenza ma con contenuti tecnologici e caratteristiche di gamma alta. Il reparto R&D – spiega con una nota tecnica la casa di Abbiategrasso (Milano) – ha lavorato alla nuova linea concentrandosi in particolare sull’evoluzione tecnologica dei modelli, sulla cura del design, del comfort e dell’ergonomia e su upgrade meccanici, idraulici ed elettronici, oltre che su un ampliamento degli optional disponibili. Ecco, di seguito, tutte le novità firmate BCS.

Gamma Iso 35 (Bcs Invictus 35, Ferrari Cromo 35, Pasquali Siena 35). Si tratta di trattori isodiametrici monodirezionali, disponibili in versione AR e RS con trasmissione 8 AV + 4 RM e alimentati da un Kubota 3 cilindri da 1100 cc che eroga 25 Cv. Caratterizzato da ingombri ridotti, il nuovo propulsore Stage V eroga una coppia pari a 71,5 Nm e offre una presa di forza indipendente sul 3 cilindri in versione RS. Le nuove grafiche sul cofano mettono in risalto il marchio e ne recuperano l’originalità. Un ulteriore elemento di novità comune alla gamma emissionati in Stage V è il riposizionamento degli specchietti retrovisori che, oltre a contribuire al look della macchina, risulta più vantaggioso quando si lavora vicino alla vegetazione con l’arco alzato.

Serie DT 35 (Bcs Vivid 35, Ferrari Raptor 35, Pasquali Era 35). è composta da modelli compatti con telaio tradizionale, dotati di una trasmissione 12 AV + 12 RM con inversore sincronizzato ed è alimentata dal nuovo motore Kohler 4 cilindri KDW1404 da 1400 cc e 25,5 Cv. Il propulsore, caratterizzato da un regime di rotazione più basso, è tarato appena sotto ai 19 kW ed offre una coppia di ben 78 Nm. L’aggiunta del regolatore di giri rende il KDW1404 più brioso e con una migliore risposta ai carichi mitigando il taglio di potenza che si è reso necessario per lo Stage V. La trasmissione utilizza una nuova coppia di ingranaggi per la 4ª marcia, per mantenere invariata la velocità massima di 30 km/h.

Linea ISO 60 (Bcs Valiant 60, Ferrari Cobram 60, Pasquali Eos 60). In questa fascia di potenza la normativa impone l’adozione del filtro antiparticolato e la scelta del 3 cilindri – un Kohler KDI 1903TCR da 49 Cv e da 1900 cc Turbo Intercooler – ha permesso all’azienda lombarda di contenere il più possibile lo sbalzo del motore nonostante l’installazione del DPF. Il motore ha la stessa potenza del precedente modello in Tier 3A ma un importante incremento di coppia da 170 a 190 Nm. La gamma di isodiametrici ISO 60 Stage V, dotati di trasmissione 12 AV + 12 RM con inversore sincronizzato, è composta da modelli con articolazione centrale o a ruote sterzanti, disponibili anche con posto di guida reversibile. Oltre ai portafari in stile automotive con i fari poliellissoidali, le altre novità di questa serie riguardano il serbatoio carburante da 54 litri, ancora più capiente (+25% rispetto alla precedente versione); lo staccabatteria esterno e accessibile dal posto guida; lo strumento cluster con display TFT a colori e funzionalità aggiuntive tra cui il menù per la diagnostica; l’albero della PTO rinforzato per aumentare la durata dei componenti.

Gamma ISO 85 con pedana (Bcs Vithar 85, Ferrari Thor 85, Pasquali Mars 85). Trat­tori isodiametrici monodirezionali o reversibili, gli ISO 85 sfruttano una trasmissione 16 AV + 16 RM con inversore sincronizzato e sono alimentati da un propulsore Kohler KDI 1903TCR 4 cilindri Turbo Intercooler che eroga 75 Cv. Nonostante l’introduzione del DPF, i tecnici del Gruppo BCS sono riusciti ad abbassare l’altezza del cofano di quasi 8 cm rispetto al precedente modello Tier IIIB, a tutto vantaggio della visibilità. Altre novità riguardano lo strumento cluster con una grafica rinnovata e il nuovo serbatoio carburante da 58 Litri con una capacità di 7 litri di capacità in più rispetto al precedente. Sono invece disponibili come optional il Self Cleaning System e il kit Agricoltura 4.0 per l’Italia.

Gamma ISO 85 con piattaforma (Bcs Volcan 85, Ferrari Vega 85, Pasquali Orion 85). I modelli isodiametrici reversibili con piattaforma adottano una frizione controllata per via elettro-idraulica. Un’altra novità importante è rappresentata dall’introduzione di una nuova centralina automotive con software proprietario. La combinazione tra centralina e software ha permesso al costruttore di ottimizzare la frizione elettroidraulica e di equipaggiare (di serie) le trattrici con alcune dotazioni esclusive, a partire dal Power clutch system che, attraverso il pulsante sulla leva, consente di cambiare marcia senza utilizzare il pedale della frizione. Lo Smart Brake & Go, invece, è un sistema attivabile da pulsante con cui è possibile arrestare la macchina e ripartire solamente agendo sul pedale del freno, senza cioè utilizzare la frizione, mentre la tecnologia Easy plus garantisce sempre un innesto progressivo senza strappi e senza usura. Il nuovo joystick sfrutta il sistema CAN-bus e integra sia il tasto della PDF che il potenziometro per gestire la portata idraulica. Il bracciolo, regolabile in senso longitudinale, è più compatto per dare più spazio e comfort all’operatore. Anche la gamma ISO 85 con piattaforma si presenta con il nuovo cofano compatto e più basso di quasi 8 cm rispetto al precedente. Disponibili con trasmissione 16 AV + 16 RM ad inversore sincronizzato e nelle versioni AR - RS - DUALSTEER - MT, gli ISO 85 con piattaforma hanno lo stesso motore dei modelli con pedana.

Gamma SDT 85 (Bcs Eagle 85, Ferrari Draco 85, Pasquali Dionis 85). È una linea di trattori a ruote differenziate e con motore a sbalzo (lo stesso propulsore degli ISO 85), equipaggiata con trasmissione 16 AV + 16 RM a inversore sincronizzato. Proposti con posto guida a piattaforma – monodirezionale (nelle versioni: RS – DUALSTEER) – gli SDT 85 hanno una frizione elettroidraulica dotata di Power clutch system, Smart brake & go, tecnologia Easy plus. Il joystick e i pedali – ridisegnati – garantiscono maggiore spazio e comfort per l’operatore. Su questa gamma di macchine il nuovo design del cofano basso si apprezza ancora di più e definisce un migliore equilibrio tra i volumi del vano motore e della cabina Compact Pro a profilo ribassato, pressurizzata e omologata cat. 4. Tra gli optional disponibili il Self Cleaning System e il kit Agricoltura 4.0 per l’Italia.

Gallery

TAGBCS

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

27 feb. - 1 mar. 2024 Tashkent (Uzbekistan) UZ BUILD
29 feb. - 3 mar. 2024 University of Agricultural Sciences, GKVK, Bangalore (India) EIMA AGRIMACH INDIA