Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2019 Numero 12

Reportage
dicembre 2019

Comer Industries, soluzioni avanzate per la componentistica

Come da tradizione l’azienda emiliana Comer Industries ha presentato ad Agritechnica le soluzioni piu innovative per il comparto della componentistica. Di seguito, le principali novità lanciate ad Hannover. Trasmissioni per nebulizzatori semoventi. Con i loro riduttori a due stadi, una coppia massima in uscita da 18.000 Nm a 48.000 Nm, e i cuscinetti a rulli conici ad elevata capacità di carico, il design di questa serie di ruote motrici è particolarmente indicato per nebulizzatori fino a 20 tonnellate. I riduttori epicicloidali della Comer Industries sono equipaggiati con freni di parcheggio negativo a comando idraulico. Su richiesta è disponibile l’opzione del freno dinamico integrato con dischi in bagno d’olio, avente la funzione di dispositivo sia di stazionamento che di  emergenza. Su questa linea di prodotto è possibile scegliere tra un’ampia gamma di rapporti, da 15 a 50, permettendo una maggiore flessibilità nella selezione delle dimensioni dei motori idraulici, garantendo la soluzione più adatta all’esigenze dell’utilizzatore finale. Trasmissione Pump Drive. È una soluzione studiata da Comer Industries espressamente per le macchine da raccolta della canna da zucchero. Il cambio, cuore della tecnologia firmata dall’azienda emiliana, fornisce il movimento alle pompe attraverso il motore endotermico. La sua funzione principale è quella di gestire non soltanto la trasmissione ma tutti i dispositivi che presiedono alla raccolta. La circolazione dell’olio all’interno della trasmissione è stata messa a punto grazie a un software dedicato ed è stata testata al Centro di Ricerca Meccatronica di Comer Industries per garantire una temperatura di esercizio ottimale e prestazioni elevate. Trasmissione Engine Drive. Questa tecnologia, invece, è stata studiata per le mietitrebbie. Il cambio è gestito direttamente dal motore e trasmette la potenza alle principali funzioni della macchina: testata, rotori, pompe per la motricità della macchina e collegamenti ausiliari. Tramite l’impiego di due frizioni idrauliche completamente indipendenti è possibile comandare l’azionamento della testata e dei rotori, impiegati rispettivamente nella raccolta e nella trebbiatura del prodotto. Il design in lega d’alluminio consente di ridurre il peso complessivo della mietitrebbia, mentre il particolare design dell’intera catena cinematica permette di migliorare le prestazioni e di prolungare il ciclo di vita del cambio stesso. La trasmissione può lavorare con picchi di potenza fino a 550 cavalli.

a cura della Redazione

BUDMA 04 - 07 febbraio 2020 Poznan (Polonia)
info@mtp.pl
WORLD OF CONCRETE 04 - 07 febbraio 2020 Las Vegas Nevada (Usa)
tyler.johnson@informa.com
EXPO AGRO SINALOA 05 - 07 febbraio 2020 Sinaloa (Messico)
informes@expoagro.org.mx / expoinfo@expoagro.org.mx
AGROEXPO EURASIA 06 - 09 febbraio 2020 Izmir (Turchia)
international@orionfair.com
WORLD AG EXPO 11 - 13 febbraio 2020 Tulare (USA)
info@farmshow.org
NATIONAL FARM MACHINERY SHOW 12 - 15 febbraio 2020 Louisville (USA)
communications@ksfb.ky.gov
GARDENIA 13 - 15 febbraio 2020 Poznan (Polonia)
HAUS-GARTEN-FREIZEIT 15 - 23 febbraio 2020 Leipzig (Germania)
b.kaiser@leipziger-messe.de
WORLD BUILD KIEV 18 - 20 febbraio 2020 Kiev (Ucraina)
i.bulgakova@pe.com.ua
TIER & TECHNIK 20 - 23 febbraio 2020 St. Gallen (Svizzera)
tier.technik@olma-messen.ch