L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Hydreco Hydraulics, presentate ad EIMA le sinergie con Daikin

di Giovanni M. Losavio
dicembre 2022 | Back

E' stata presentata ufficialmente lo scorso 9 novembre, nella suggestiva cornice di EIMA International, la nuova, forte sinergia tra l’azienda giapponese Daikin e il gruppo italiano Duplomatic MS di cui fa parte anche Hydreco Hydraulics, azienda con casa madre in Gran Bretagna e sede italiana in Emilia (a Vignola, nel modenese, cui si aggiunge il recente plant di Parma) specializzata nella produzione di componenti.

La partnership tra le due aziende si è concretizzata a fine giugno quando la casa giapponese ha rilevato tutte le quote del gruppo italiano perfezionandone così l’acquisizione. «L'integrazione con Daikin consentirà di accelerare lo sviluppo e l'implementazione di nuove tecnologie e questo migliorerà il nostro portafoglio di prodotti e offrirà soluzioni sostenibili ai nostri clienti», ha spiegato Roberto Maddalon, confermato come CEO di Duplomatic. «Questo passaggio – ha aggiunto Katie McColl, CEO di Hydreco Hydraulics e di Continental Hydraulics – rappresenta una straordinaria opportunità di integrazione dei punti di forza e delle competenze delle aziende che fanno parte del Gruppo». Un punto di vista, questo, condiviso anche da Yuya Kimura, nuovo vicepresidente di Duplomatic. «Daikin crede fermamente che questa integrazione dovrebbe accelerare la crescita – ha detto Kimura – offrendo nuovi valori ed esperienze sia ai nostri partner commerciali consolidati che ai potenziali clienti in tutto il mondo».

Ma la rassegna bolognese non ha visto solo la presentazione della partnership tra i due costruttori. Ad EIMA International, infatti, c’è stato anche il lancio di molte novità di gamma firmate proprio da Hydreco Hydraulics. In evidenza, anzitutto, i modelli della serie MS – valvole di controllo direzionali a centro aperto a bypass centrale e a sei vie – progettati in un'ampia rosa di configurazioni e opzioni per soddisfare tutte le esigenze degli operatori. L’impugnatura multifunzione MHC (Multifunction Handle Control) ha un design robusto in poliammide PA6, arricchito con fibra di vetro, che la rende adatta ad ambienti gravosi e a tutte le applicazioni che richiedono resistenza e affidabilità. La forma ergonomica dell’impugnatura, inclinata di 15°, è stata progettata con lo specifico obiettivo di adattarsi alle mani dell’operatore. Lo stand della Hydreco Hydraulics ad EIMA 2022 ha visto anche il lancio di numerosi componenti per il controllo di movimento, quali joystick e pedipolatori oleodinamici, unità̀ di alimentazione, joystick e pedali elettrici/elettronici.

In evidenza, poi, sempre negli spazi espositivi del costruttore emiliano, i sistemi di controllo macchina basati sul protocollo CANbus, le valvole bancabili e i cilindri oleodinamici. La gamma Hydrecosi si completa con una vasta rosa di pompe a ingranaggi esterni (sono state fabbricate nel nuovo stabilimento di Parma) e con una innovativa serie di valvole a cartuccia.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

5 - 9 marzo 2024 Konya, Turkey KONYA AGRICULTURE
5 - 8 marzo 2024 RN9, Km 225 - San Nicolas de los Arroyos (Argentina) EXPOAGRO
6 - 8 marzo 2024 Bologna (Italia) MECSPE
7 - 9 marzo 2024 Bari (Italia) ENOLIEXPO
8 - 10 marzo 2024 Targi Kielce (Polonia) AGROTECH
12 - 14 marzo 2024 NEC "Uzexpocentre", Tashkent (Uzbekistan) AGROWORLD UZBEKISTAN