Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2019 Numero 11

Speciale
novembre 2019

Modelli Faresin proiettati nel futuro

Faresin Industries apre, in occasione di Agritechnica 2019, una nuova stagione, come sempre proiettata verso il futuro. L’azienda ha vissuto una crescita importante trainata dall’introduzione – proprio ad Hannover nel 2017 – della innovativa serie PF di carri miscelatori e delle nuove gamme di sollevatori telescopici. In campo industriale è proseguito il percorso verso la fabbrica 4.0, facendo seguire agli importanti investimenti strutturali dell’ultimo biennio un focus sulla formazione dei quadri di produzione e sull’ottimizzazione dei processi, dove l’impresa di Breganze (Vicenza) ha realizzato una serie di innovazioni di grande prospettiva, soprattutto nel campo dell’agricoltura di precisione. La prossima tappa di questo percorso di crescita è, nelle intenzioni dell’azienda, la completa transizione dal motore termico al motore elettrico, già concretizzata con l’introduzione del primo sollevatore telescopico “full electric”, 100% made in Faresin. Le novità che Faresin presenta ad Agritechnica sono un riflesso della rinnovata strategia aziendale della casa vicentina. Si parte con la cabina Comfort Line che, installata sui sollevatori telescopici, migliora la vivibilità dell’abitacolo, la precisione di manovra e la gestione dei comandi da parte dell’operatore. Da citare, tra i fiori all’occhiello della cabina, il bracciolo integrato al sedile, la tastiera Can Ban nella plancia di comando anteriore e il nuovo display da 7”. Novità anche per i sistemi di propulsione a bordo dei sollevatori telescopici, con l’arrivo dei motori Yanmar e Deutz stage V/Tier 4 da 51.7 a 55.4 kW, che offrono prestazioni di assoluto livello con consumi al minimo. I propulsori sono dotati del post-trattamento dei gas di scarico con sistema DOC + DPF per i motori da 51.7kW a 55.4 kW senza l’ausilio dell’AdBlue (DEF). Sui carri miscelatori è invece disponibile l’opzione Long Life, che  aumenta la durata nel tempo delle parti della vasca di miscelazione più esposte ad usura: spirali e pareti laterali. L’opzione Long Life prevede una fascia in Inox AISI 304 con spessore 6 mm e una larghezza di circa 120 mm sagomata in modo da seguire il bordo esterno della spirale, punto di maggiore usura della coclea. Dotata di Power Blade e Unloading Blade di acciaio Inox AISI 304, Long Life è compatibile con tutta la serie PF1, PF2 plus, PF3 plus trainate e PF1, PF2 semoventi, ma  solo con coclee standard o di spessore di 20 mm. Per quanto riguarda la vasca di miscelazione, la soluzione adottata da Faresin consiste in una fascia di acciaio Inox AISI 304 con altezza di 500 mm e spessore di 1.5 mm che riveste interamente il perimetro della parte inferiore della vasca stessa. Tra gli altri debuttanti ad Agritechnica, in primo piano anche un sofisticato bracciolo di comando per carri miscelatori, pensato come un vero centro di controllo, caratterizzato però da strumentazione semplice e intuitiva che permette all’operatore di attivare facilmente le funzioni sulla plancia e, di conseguenza, ottimizzare la gestione del mezzo.

di Giovanni M. Losavio

LAMMA 07 - 08 gennaio 2020 Nec, Birmingham (UK)
admin@lammashow.co.uk
LANDSCAPE ONTARIO CONGRESS 07 - 09 gennaio 2020 Toronto (Canada)
showinfo@locongress.com
IRAN AGRISHOW 14 - 17 gennaio 2020 Teheran (Iran)
info@iranagrishow.ir
AED SUMMIT & CONDEX 14 - 17 gennaio 2020 Chicago, Il
jcruthers@aednet.org / sbrassel@aednet.org
SWISSBAU 14 - 18 gennaio 2020 Basilea (Svizzera)
info@swissbau.ch
INTERNATIONAL GREEN WEEK BERLIN 17 - 26 gennaio 2020 Berlino (Germania)
igw@messe-berlin.de
POLAGRA-PREMIERY 18 - 21 gennaio 2020 Poznan (Polonia)
IFEX 20 - 22 gennaio 2020 Tokyo (Giappone)
ifex-eng@reedexpo.co.jp
AG DAYS 21 - 23 gennaio 2020 Brandon Keystone Centre - Manitoba (Canada)
coordinator@agdays.com
AGRO+MASHEXPO 22 - 25 gennaio 2020 Budapest (Ungheria)
hungexpo@hungexpo.hu