L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
News

Motofalciatrici BCS, all'avanguardia nella sicurezza

di Giovanni M. Losavio
marzo 2020 | Back

Con i modelli della gamma PowerSafe dotati di frizione idraulica multi-disco in bagno d’olio (una tecnologia presente sui motocoltivatori BCS dal 2009), la casa di Abbiategrasso (Milano) gioca d’anticipo rispetto all’entrata in vigore delle norme UE sulla sicurezza delle motofalciatrici per offrire al mercato standard ancora più elevati in termini di affidabilità, confort, prestazioni. Molti infatti sono i contenuti innovativi che contraddistinguono la linea PowerSafe, a partire dal dispositivo di arresto automatico della macchina quando l’operatore rilascia le stegole (si ferma motofalciatrice non il motore, che, pertanto non deve essere riavviato). Nuovi sono anche il sistema che regola la velocità di avanzamento della motofalciatrice in funzione di quella dell’utilizzatore (meno di otto chilometri orari) e la tecnologia di “blocco marcia” che impedisce il passaggio diretto dalla marcia avanti alla retromarcia. Nel segno del confort, invece, il dispositivo di azionamento della frizione – più dolce – e con una maggiore resistenza all’usura (in questo modo la distanza tra leva frizione e manopola non varia con il passare del tempo) e la leva di sicurezza del freno che richiede una pressione inferiore ai 20 Newton, ideale quindi per le sessioni prolungate di lavoro. «Con l’introduzione della frizione idraulica PowerSafe – ha detto a Mondo Macchina Andrea Negro, responsabile immagine e comunicazione dell’azienda milanese – le nostre falciatrici monoasse fanno un ulteriore salto di qualità non solo sul versante della sicurezza ma come prestazioni, affidabilità e confort operativo». Presentata per la prima volta ad EIMA International, nel 2018, rilanciata un anno dopo in occasione di Agrilevante e di Fieragricola, la gamma comprende complessivamente più di 30 modelli, tra diesel e benzina, anche con trasmissione idrostatica (i top di gamma 635 HY e 660 HY WS). Le motofalciatrici Powersafe sono commercializzate in tutto il mondo, mentre le versioni serie Max con frizione conica autoventilante continueranno ad essere distribuite solo nei Paesi extra UE. Tutte le macchine sono concepite, fabbricate e assemblate nello stabilimento di Abbiategrasso perché – come ha spiegato il responsabile comunicazione BCS – l’azienda vuole avere il pieno controllo e la piena gestione di ogni singola fase del processo produttivo, dall’ingranaggio alla verniciatura. è quella che in casa BCS viene chiamata strategia della qualità totale. Non è dunque un caso che il produttore abbia previsto sul tutto il gruppo frizione PowerSafe delle motofalciatrici una garanzia di ben 5 anni. «Ed è sempre nell’ottica della qualità totale – ha aggiunto Negro – abbiamo puntato solo ed esclusivamente su motori top di gamma Stage V ad elevata affidabilità: i propulsori Honda e Briggs&Stratton per le versioni benzina, gli Yanmar e i Kohler per le versioni diesel». Insomma, in casa BCS gli standard europei sulla sicurezza delle motofalciatrici sono già realtà.

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

5 - 9 marzo 2024 Konya, Turkey KONYA AGRICULTURE
5 - 8 marzo 2024 RN9, Km 225 - San Nicolas de los Arroyos (Argentina) EXPOAGRO
6 - 8 marzo 2024 Bologna (Italia) MECSPE
7 - 9 marzo 2024 Bari (Italia) ENOLIEXPO
8 - 10 marzo 2024 Targi Kielce (Polonia) AGROTECH
12 - 14 marzo 2024 NEC "Uzexpocentre", Tashkent (Uzbekistan) AGROWORLD UZBEKISTAN