L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Ricerca

Premio Guarnieri-Montel per linnovazione nella meccanica e nellimpiantistica agraria

Lo scorso novembre è stato realizzato il primo workshop sull'innovazione nella meccanica in agricoltura in memoria dei professori Guarnieri e Montel. Organizzato dall'Università di Bologna, l'incontro è stato anche l'occasione per l'assegnazione di un premio in denaro alla miglior presentazione svolta dai dottori di ricerca

a cura della Redazione
dicembre 2018 | Back

Presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari (DISTAL) dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna si è tenuto dal 5 al 6 novembre 2018 il “1° Workshop sull’innovazione nella meccanica e nell’impiantistica applicata ai biosistemi agro-alimentari e forestali”. Il meeting è stato creato dall’Università di Bologna Alma Mater e dall’Università di Foggia, per mantenere viva la memoria del professor Adriano Guarnieri e del dottor Gian Luca Montel, figure di spicco della ricerca nel settore dell’ingegneria agraria. L’obiettivo del workshop è quello di promuovere l’attività di dottori e dottorandi di ricerca nel settore della meccanica agraria attraverso l’esposizione delle loro ricerche alla comunità scientifica universitaria. La realizzazione dell’evento è stata possibile grazie al supporto di diversi sponsor come FederUnacoma, Arbos Group Spa e Associazione Italiana di Ingegneria Agraria (AIIA). In particolare, il sostegno fornito da FederUnacoma ha permesso l’assegnazione del premio “Guarnieri-Montel”, consistente in una somma in denaro di 2.500 euro, riservato alla miglior presentazione svolta dai dottori di ricerca del XXX ciclo partecipanti all’evento. Parte integrante del workshop è stata l’inaugurazione dell’aula “Adriano Guarnieri” (ex Aula 6) presso la Facoltà di Agraria di viale G. Fanin a Bologna. Durante la cerimonia d’inaugurazione, svoltasi con la presenza del Magnifico Rettore dell’Università di Bologna Francesco Ubertini, i professori Giovanni Molari, Valda Rondelli, Angelo Fabbri ed il professore emerito Enzo Manfredi hanno ricordato l’attività di ricerca e didattica svolta dal professor Adriano Guarnieri, concludendo la cerimonia con l’istallazione di una targa in sua memoria. L’evento ha richiamato partecipanti dalle più importanti facoltà di agraria italiane. Il premio “Guarnieri-Montel” è stato conferito dal comitato scientifico del workshop al dottore in ricerca Massimiliano Varani dell’ateneo bolognese, che ha presentato uno studio sulla misurazione delle pressioni agenti su un corpo lavorante di aratro. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Alessandro Biglia, grazie al suo lavoro riguardante processi termici innovativi per l’industria alimentare, e Claudio Perone, con uno studio concernente un sistema a basso consumo energetico per la ventilazione di serre. I primi tre classificati sono stati premiati con l’iscrizione gratuita ad AIIA per un anno, in aggiunta i primi due avranno l’abstract del proprio lavoro pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Agricultural Engineering (JAE).

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

30 mag. - 1 giu. 2024 Millennium Centre Addis Abeba (Etiopia) ADDISBUILD