Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2019 Numero 1-2

News
gennaio - febbraio 2019

Ra-Rake, i test vincenti del nuovo Repossi

Sono ancora in attesa di validazione, tuttavia gli studi preliminari dell’Università Milano1 sulla qualità del foraggio raccolto con il ranghinatore Ra-Rake di Repossi sono decisamente positivi. Da questi test è emerso che il prodotto trattato con l’innovativo ranghinatore dell’azienda lombarda (la sede è a Casorate Primo, in provincia di Pavia) si caratterizza per una elevata qualità nutrizionale. Non solo dal punto di vista proteico – con Ra Rake la perdita di proteine vegetali normalmente causata dalle operazioni di ranghinatura è minore rispetto a quella di altri modelli – ma anche come presenza di ceneri. Infatti con l’applicazione firmata Repossi è possibile diminuire le ceneri del 7,5% riducendo così il pericolo di contaminazioni con la terra e, di conseguenza, con i batteri nocivi per la salute degli animali. Insomma, i primi risultati dell’ateneo milanese indicano che il foraggio lavorato dal ranghinatore di casa Repossi, progettato personalmente dall’A.D. Gabriele Repossi, è più pulito, più salutare e maggiormente appetibile per i capi allevati, essendo stato creato con l’obiettivo di sfruttare i vantaggi del ranghinatore stellare, limandone il principale punto di debolezza, quello di una lavorazione che con l’erba medica tende ad essere un po’ troppo aggressiva e che finisce per rovinarne parte fogliare. La soluzione individuata da Repossi è stata quella di equipaggiare la macchina con due stelle di diametro diverso. La prima, più grande, non entra in contatto con il foraggio, ma ha la sola funzione di azionare la seconda – più piccola – che sposta il prodotto delicatamente, senza contaminarlo con sassi e terra. La tecnologia sviluppata da Gabriele Repossi ha un altro considerevole vantaggio, quello di non richiedere dispositivi complessi e costosi. Si tratta insomma di una innovazione che è poco impattante sul bilancio aziendale; ma lo è molto, invece, sulla qualità del foraggio e – grazie ad un’elevata velocità di lavoro – sulla produttività.

di Giacomo Di Paola

FIERA DI VITA IN CAMPAGNA 22 - 24 marzo 2019 Montichiari BS (Italia)
fiera@vitaincampagna.it
AGRIUMBRIA 29 - 31 marzo 2019 Bastia Umbra (Italia)
info@agriumbria.eu
DAWN PAKISTAN AGRI EXPO 28 - 29 marzo 2019 Expo Centre, Johar Town Lahore (Pakistan)
imran.raza@dawn.com
MECSPE 28 - 30 marzo 2019 Parma (Italia)
mecspe@senaf.it
INDO AGRI EXPO 28 - 30 marzo 2019 Jakarta International Expo, Kemayoran (Indonesia)
info@kristamedia.com