L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Specializzati, i nuovi compatti di casa BCS

di Giovanni M. Losavio
ottobre - novembre 2022 | Back

Negli spazi espositivi della Fiera di Bologna, la casa costruttrice milanese BCS (la sede è ad Abbiategrasso) presenta le sue ultime proposte per il segmento delle trattrici specializzate. Si parte con la serie 35 AR Junior Micro, una linea di mezzi articolati a quattro ruote motrici che hanno nella compattezza la loro carta vincente (con pneumatici 5.00-15 infatti la larghezza fuori tutto è di soli 77 cm) e che sono pertanto in grado di lavorare nei micro-filari e nelle vigne strette, come nelle coltivazioni di ortaggi in serra e nei vivai. Il motore è un 3 cilindri Kubota da 25 cavalli mentre la trasmissione è la stessa 8 AV + 4 RM ad innesti agevolati che equipaggia la gamma 35. Dimensioni compatte anche per la serie 35 RS Junior, composta da trattori sterzanti a quattro ruote uguali, destinati al settore dell’hobbistica e alle piccole aziende agricole specializzate nelle coltivazioni in serre, orti e vivai. Anche in questo caso il sistema di propulsione è affidato al 3 cilindri Kubota da 25 cavalli e alla trasmissione 8 AV + 4 RM ad innesti agevolati. La linea 35 RS Junior viene proposta con un allestimento essenziale che offre tuttavia un’ampia libertà di personalizzazione. In particolare, è possibile scegliere tra la Pto indipendente, il sollevatore posteriore a due cilindri, le prese idrauliche posteriori, il volante di guida regolabile in altezza, i freni di manovra indipendenti sulle ruote posteriori e i fari di lavoro anteriori. Salendo di categoria, BCS propone la serie 60 AR Micro. Si tratta in questo caso di trattrici articolate reversibili, a quattro ruote motrici uguali, ipercompatte (con pneumatici 7.00-18 la larghezza fuori tutto è di soli 95 cm) ma dotate di un robusto impianto idraulico. Concepite per il settore della viticoltura, che richiede trattori con posto di guida reversibile e con dimensioni tali da poter lavorare agevolmente tra filari strettissimi, queste macchine sono alimentate da un 3 cilindri Kohler da 49 cavalli sono dotate di una trasmissione con cambio sincronizzato 12 AV + 12 RM. Tra i punti di forza della serie 60 AR Micro la possibilità di prevedere un upgrade dell’impianto idraulico grazie a una pompa maggiorata da 33,5 lt/min con scambiatore di calore e divisore di flusso per la gestione dell’olio sui vari distributori. I nuovi parafanghi, essenziali e con profilo in gomma morbida, sono un altro plus di questa serie poiché rispettano al massimo la vegetazione dell’ambiente nel quale operano.

Gallery

TAGBCS

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

27 feb. - 1 mar. 2024 Tashkent (Uzbekistan) UZ BUILD
29 feb. - 3 mar. 2024 University of Agricultural Sciences, GKVK, Bangalore (India) EIMA AGRIMACH INDIA