L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Reportage

La versatilità della seminatrice Sicura

di Giovanni M. Losavio
dicembre 2023 | Back

Sicura è una seminatrice su sodo per semi piccoli, studiata e realizzata dalla “MA/AG”, per le caratteristiche specifiche dei terreni italiani ed europei. La macchina, presentata ad Agritechnica, è stata progettata dal costruttore di Casalbuttano (Cremona) per la semina su sodo, ma può essere utilizzata anche su terreni parzialmente lavorati; ovviamente può essere personalizzata con un’ampia gamma di accessori che le permettono di adattarsi alle più differenti condizioni del suolo. Sicura – spiega con una nota la casa lombarda – è una macchina trainata con attacco bracci sterzante, ed è dotata di un robusto e innovativo telaio centrale porta tramogge (per seme e concime), e di un carrello con ruote intermedie equipaggiato con pneumatici flotation di grandi dimensioni. I telai principali, posizionati su due ranghi – sulla parte anteriore e su quella posteriore della macchina – sono equipaggiati con gli elementi seminanti. Ciascun elemento di semina è montato su un parallelogramma articolato, ammortizzato e regolabile. È caratterizzato da due dischi – uno dentato e l’altro liscio – disposti in modo sfalsato, dotati di raschiaterra e divaricati in modo da ospitare il tubo adduttore del seme. Il seme viene inserito nel terreno dal dispositivo; la penetrazione degli assolcatori è garantita da un carico di 180 Kg, incrementabile attraverso molle con precarico regolabile. La parte terminale dell’unità di semina è variamente configurabile con dischi dentati singoli o doppi o con ruote di pressione regolabili meccanicamente, così come l’assolcatore su cui è possibile applicare anche una ruota gommata e i premi seme a coda di castoro. La profondità di semina è regolabile manualmente tramite una manovella dedicata. La seminatrice è disponibile nella versione trainata con larghezze di lavoro da 3 m (telaio fisso o pieghevole) e larghezze di lavoro da 4,5 e 6 m. Per queste il numero di file standard è rispettivamente di 17, 25 e 33 file. Il peso varia da un minimo di 3.150 Kg per la macchina da 3 metri a un massimo di 8.700 Kg per quella da 6 metri, mentre la richiesta di potenza è compresa tra 100 e 250 Cv. Per il modello da 3 metri la tramoggia del seme e del concime sono rispettivamente di 1.300 e 600 litri, mentre per i modelli da 4,5 e 6 metri la tramoggia del seme e del concime sono rispettivamente di 2.500 e 600 litri. Le seminatrici Sicura nella versione pneumatica “SSP” sono dotate di sistema di trasporto pneumatico del seme e del concime, dosatore volumetrico e azionamento idraulico. Per migliorare la versatilità della macchina e ottimizzare il lavoro in campo sono disponibili varie tipologie di allestimento che prevedono il ricorso all’elettronica per la gestione di operazioni relative alla semina, quali l’azionamento elettrico dei distributori, il controllo elettronico dei distributori stessi, la connessione ai sistemi satellitari.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

23 - 28 luglio 2024 Luanda (Angola) FILDA
24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH