Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2016 Numero 4

Focus
Aprile 2016

Lavorazioni veloci e delicate con la trapiantatrice Fast Block

Apertura del vomere di soli 7,5 centimetri, pinza di ultima generazione che separa le piantine in modo tanto efficace e veloce, sistema di gestione elettronica con “touchscreen” per tutte le funzioni operative della macchina e il monitoraggio dei parametri relativi all’attività di trapianto, nonché possibilità di mettere a dimora le piantine in modalità sia a quinconce che in linea, con impostazione digitale della distanza sulla fila da 10 a 100 centimetri. Sono queste le caratteristiche tecniche più significative della trapiantatrice “Fast Block” a unità modulari e componibili, che, progettata dalla Ferrari Costruzioni Meccaniche per piantine da zolla cubica compressa (di lunghezza compresa tra 3,2 e 5 centimetri per lato),  si segnala per la capacità di lavorare a velocità molto elevate – secondo dati del costruttore le rese orarie ad elemento variano fino a 7 mila piante l’ora per una velocità massima di 2,5 chilometri orari – assicurando trattamenti estremamente delicati. Con un’interfila regolabile a partire da 23 cm, la trapiantatrice firmata dalla ditta mantovana è equipaggiata con elementi indipendenti gli uni dagli altri; ciò significa che essi sono liberi di “fluttuare” sul terreno per seguirne il profilo e garantire cosi lavorazioni uniformi sia come profondità che come distanza tra le piante. La messa a dimora invece è affidata a pinze a collocazione diretta, mentre un sistema misto palette-ruote provvede all’interramento del prodotto. Da segnalare, tra i “plus” di questo modello, il dispositivo cleanermatic per la pulitura automatica dei vomeri, ad aria compressa e a gestione elettronica. La versione semovente della Fast Block (disponibile anche come attrezzatura trainata) viene commercializzata con 2 o 4 ruote motrici, trasmissioni idrostatiche con velocità da 0 a 12 km/h, idroguida ad ampia sterzata, sollevamento idraulico e aria compressa per la manutenzione e la pulizia, nonché per il gonfiaggio dei pneumatici. Tale versione prevede anche il sistema segui-scia automatico, grazie al quale la macchina può operare con una sola persona ogni 2/3 file. Il semovente della Ferrari Costruzioni Meccaniche è disponibile nella motorizzazioni da 51 Cv, 67 Cv, 100 Cv con diesel a raffreddamento liquido con avviamento elettrico, incluso il blocco motore insonorizzato.

di Giacomo Di Paola

LAMMA 07 - 08 gennaio 2020 Nec, Birmingham (UK)
admin@lammashow.co.uk
LANDSCAPE ONTARIO CONGRESS 07 - 09 gennaio 2020 Toronto (Canada)
showinfo@locongress.com
IRAN AGRISHOW 14 - 17 gennaio 2020 Teheran (Iran)
info@iranagrishow.ir
AED SUMMIT & CONDEX 14 - 17 gennaio 2020 Chicago, Il
jcruthers@aednet.org / sbrassel@aednet.org
SWISSBAU 14 - 18 gennaio 2020 Basilea (Svizzera)
info@swissbau.ch
INTERNATIONAL GREEN WEEK BERLIN 17 - 26 gennaio 2020 Berlino (Germania)
igw@messe-berlin.de
POLAGRA-PREMIERY 18 - 21 gennaio 2020 Poznan (Polonia)
IFEX 20 - 22 gennaio 2020 Tokyo (Giappone)
ifex-eng@reedexpo.co.jp
AG DAYS 21 - 23 gennaio 2020 Brandon Keystone Centre - Manitoba (Canada)
coordinator@agdays.com
AGRO+MASHEXPO 22 - 25 gennaio 2020 Budapest (Ungheria)
hungexpo@hungexpo.hu