L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Trattamenti fitosanitari: la "new entry" di casa Nobili

di Fabrizio Sereni
ottobre - novembre 2014 | Back

Ampliamento di gamma per la Nobili con tre “new entry” per il trattamento delle colture. I primi a debuttare, in ordine alfabetico, sono gli atomizzatori portati e trainati ANTIS, equipaggiati con gruppi ventola ad aspirazione anteriore di nuova concezione, studiati per evitare problemi legati all’aspirazione delle foglie, del prodotto erogato o della polvere. I nuovi gruppi ventola garantiscono inoltre una protezione ottimale dell'operatore, soprattutto con i trattori privi di cabina, poiché indirizzano il flusso d’aria e la miscela fitosanitaria dietro alla zona di aspirazione. Tra le caratteristiche vincenti degli ANTIS si segnalano frizioni in ferodo antiusura; alette di stabilizzazione del flusso (su entrambi i lati); ingombri ridotti in fase di manovra; possibilità di regolare l'inclinazione delle pale in base al volume d'aria richiesto dalle piante e alla potenza disponibile del trattore. Sugli ANTIS è anche possibile utilizzare convogliatori tangenziali “a torre” (ANTIS V) indicati per vigneti e frutteti a spalliera. Nel segmento delle irroratrici, la serie VENTIS (con cisterne da 400 a 600 lt per la versione portata, e da 600 a 2000 lt per quella trainata) si presenta con un design tutto nuovo. Il restyling ha interessato non tanto il cuore operativo della macchina – la turbina Nobili fa raggiungere all'aria dei diffusori una velocità tra 120 e 185 m/s che, grazie all'effetto Venturi micronizza l'acqua migliorando sensibilmente la copertura – quanto la messa a punto di alcuni componenti. La voluta e i diffusori di polietilene e nylon sono stati infatti progettatati con le tecniche del 3D modeling per ottenere la migliore micronizzazione possibile, così come sono state riprogettate le testate, ora in grado di adattarsi in modo ideale a diversi tipi di impianti arborei. Nel comparto delle irroratrici esordiscono anche i tre modelli portati della gamma Eco con attacco a tre punti, per trattamenti in pieno campo. Da menzionare, in particolare, i modelli professionali ECO PLUS proposti di serie nella versione con serbatoi da 600, 800 e 1000 litri, barre idrauliche zincate a caldo (12, 14 e 15 metri) a due pistoni, e quattro movimenti indipendenti dei bracci. Ricca anche le scelta degli optional, che prevede comandi elettrici, computer di spandimento e sistemi di sollevamento a verricello o idraulici.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

16 - 18 agosto 2022 Gunnedah, Nsw (Australia) AGQUIP FIELD DAYS
18 - 21 agosto 2022 - Nitra (Repubblica Slovacca) AGROKOMPLEX
20 - 25 agosto 2022 Gornja Radgona (Slovenia) AGRA
24 - 26 agosto 2022 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH
26 - 28 agosto 2022 BIEC, Bangalore (India) AGRI TECH INDIA
29 ago. - 3 set. 2022 The Business Hub Harare (Zimbabwe) ZIMBABWE AGRICULTURAL SHOW