L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale Componentistica

Tutte le qualità della "Hand Pump" firmata Piusi

di Giacomo Di Paola
novembre 2015 | Back

Capacità di auto-adescamento, prestazioni volumetriche elevate (38 litri per 100 rotazioni), facilità di installazione e di funzionamento sono le principali caratteristiche della nuova Piusi Hand Pump, una pompa rotativa ad azionamento manuale per olio e gasolio, destinata a impieghi professionali. Sviluppata e prodotta dalla Piusi di Sazzara (Mantova), una delle imprese italiane attive nel settore delle apparecchiature per il travaso di lubrificanti, carburanti e liquidi, la Hand Pump viene lanciata a Hannover, dopo il successo ottenuto dalla versione per il travaso AdBlue. Grazie al suo corpo di acciaio inossidabile e ai materiali antiusura, il nuovo componente realizzato dall’impresa mantovana offre un ciclo di vita prolungato nel tempo unito ad una grande affidabilità. Dal punto di vista costruttivo, la Hand Pump si presenta con un attacco-fusto decisamente solido e di facile utilizzo: è sufficiente avvitare l’attacco intorno al fusto contenente il liquido per formare un tutt’uno con esso (il corpo-pompa si aggancia saldamente all’attacco fusto) che, oltre ad essere agevolmente orientabile, si distingue per stabilità e solidità. La Piusi Hand Pump viene commercializzata con pescante in aspirazione e attacco fusto con diversi standard di filettatura. Come da tradizione, anche l’ultimo nato in casa Piusi è totalmente sviluppato, prodotto e certificato in Italia e questo – spiega la casa mantovana – garantisce un’elevata qualità del prodotto, riconosciuta sia in Italia che all’estero.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

23 - 28 luglio 2024 Luanda (Angola) FILDA
24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH