L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Cyclone Super-Flex, l'innovazione firmata Rotomec

di Giacomo Di Paola
gennaio - febbraio 2017 | Back

Al Sima di Parigi è di scena il rasaerba Cyclone Super Flex, una macchina progettata dalla Rotomec di Nogara (Verona) per contenere i costi della manodopera e garantire al contempo interventi di assoluta qualità. Infatti, grazie ad una elevata velocità di avanzamento (12-15 km/h) e a larghezze di taglio molto generose (fino a 6 metri), Cyclone Super Flex è in grado di ridurre sensibilmente tanto i tempi delle lavorazioni quanto il consumo di carburante, risultando così un modello ideale per i professionisti della manutenzione del verde, impegnati soprattutto su ampie superfici erbose, quali campi sportivi, parchi pubblici, aeroporti, campi da golf. Prodotto in quattro versioni con ampiezze di lavoro rispettivamente di 360, 450, 510 e 600 centimetri e con una richiesta di potenza da un minimo di 25 a un massimo di 80 cavalli, l’innovativo modello firmato Rotomec si caratterizza per il suo telaio-carrello collegato meccanicamente ed idraulicamente a tre rasaerba ad asse verticale della serie Cyclone C50, forniti di scarico posteriore. Ciascuna unità – spiega il costruttore con una nota tecnica – lavora in modo indipendente dalle altre, poiché, oltre ad essere ancorata al telaio attraverso un sistema di attacchi oscillanti, è dotata di quattro ruote che assicurano, persino su terreni ondulati o non perfettamente livellati, un taglio accurato ed uniforme. Il telaio, rinforzato, è di tipo telescopico – può, cioè, essere configurato in modo tale da ampliare o diminuire la sovrapposizione di taglio delle unità falcianti – mentre sia i bracci che le ruote sono a sezione maggiorata per ridurre la traccia sul tappeto erboso. Le unità falcianti, invece, sono equipaggiate con moltiplicatori (prodotti dalla Rotomec) a ingranaggi elicoidali in grado di aumentare la robustezza e la silenziosità della macchina. Al termine della fase operativa – si legge sempre nella nota della casa veneta – le unità rasaerba di Cyclone Super Flex possono essere ripiegate idraulicamente fino a raggiungere una posizione quasi verticale, indicata per il trasporto, il rimessaggio o la manutenzione.

Video

E' disponibile un video.
Per poterlo visualizzare, è necessario accettare i cookies di marketing di Youtube.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

23 - 28 luglio 2024 Luanda (Angola) FILDA
24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH