L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

EIMA 2022: novità John Deere su tutte le gamme

di Federico Valentini
ottobre - novembre 2022 | Back

John Deere sta procedendo all’aggiornamento della gamma di trince Serie 9000. Come gli altri modelli della gamma, il 9500 e il 9600, anche il 9700 sarà alimentato dal motore JD18X, che non necessita dell'additivo per emissioni diesel (DEF). Il John Deere da 18 litri e da 825 cavalli, oltre ad aumentare le prestazioni della trincia, introduce la tecnologia HarvestMotion Plus che è in grado di generare un incremento di coppia e di erogare ancora più potenza ai bassi regimi motore. Altra novità di gamma è il tubo di lancio maggiorato, che “guadagna” 20 centimentri rispetto a quello della versione precedente. Per sfruttare appieno la potenza John Deere, Kemper ha sviluppato il nuovo pick up per erba 30R con una larghezza di lavoro di 2,7 metri. Dotati di una coclea dal diametro di 80 cm con spire da 20 cm e di 6 barre portadenti con denti da 6,5 mm, i nuovi pick up della Serie R sono progettati per garantire un rendimento elevato. Inoltre, il 30R presenta una trasmissione senza catena e componenti soggetti a usura rinforzati, che riduce i costi di manutenzione e incrementa le prestazioni della macchina. La multinazionale americana offre inoltre una gamma di soluzioni per aumentare il comfort dell'operatore durante l'intensa stagione di trinciatura, fra cui AutoSetup, tramite cui è possibile configurare, pianificare e monitorare i flussi di lavoro in modalità wireless e gratuita con il John Deere Operations Center. Utilizzando John Deere AutoSetup è dunque possibile inviare queste informazioni alle trince direttamente sul campo. Oltre alle trince, John Deere rilancia sui trattori della serie 5G sottoposta a un aggiornamento completo, con cinque nuovi modelli – ora più potenti – proposti nelle configurazioni GV, GN, GF e GL. Quest’ultima, in particolare, si segnala per il modello 5105GL da 105 Cv che, oltre a fornire una maggiore versatilità in termini di potenza, propone un sedile conducente più largo per un maggiore comfort di guida nel lavoro tra i frutteti. Una delle nuove caratteristiche principali dei 5G è la trasmissione Eco PowrReverser Hi-Lo a cinque velocità che permette di procedere a 40 km/h con un regime motore ridotto, rendendo i trattori più efficienti dal punto di vista dei consumi di carburante e più confortevoli da guidare. I trattori possono essere equipaggiati con sistema ISOBUS opzionale ed essere adattati successivamente con il modulo telematico JDLink per la connessione alla piattaforma John Deere Operations Center, che permette di risparmiare tempo e denaro. Per gestire in modo ancora più efficace il lavoro su pendii ripidi e filari stretti, le macchine possono essere dotate di funzionalità quali Dynamic Steering e AutoClutch. Con il primo, la resistenza alla sterzata cambia automaticamente al variare della velocità di avanzamento. Alle velocità più basse, lo sforzo di sterzata richiesto è significativamente ridotto, soprattutto durante le svolte strette, mentre durante la guida su strada, la coppia di sterzo è più elevata. La funzione AutoClutch facilita invece le manovre sui pendii, poiché la frizione viene innestata con il pedale del freno.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

23 - 28 luglio 2024 Luanda (Angola) FILDA
24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH