L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Medaglie D'Argento

a cura della Redazione
Gennaio/Febbraio 2015 | Back

BERTHOUD Incorporazione sicura dei fitofarmaci 

B-safe

Il dispositivo B-safedi Berthoud offre una soluzione sicura per l’introduzione dei prodotti fitosanitari all’interno dei nebulizzatori. L’inserimento dei diversi prodotti liquidi e il risciacquo avvengono senza contatto con l’operatore e con l’ambiente circostante. Questa soluzione puòessere montata su tutti i nebulizzatori, sia nuovi che già in uso, e si distingue per la facilità di implementazione e la capacita di adattarsi alla maggior parte dei bidoni di prodotti disponibili sul mercato. Il sistema, che richiede l’intervento manuale di un operatore, è costituito da quattro parti: una maniglia di adattamento, una lancia per il risciacquo, un venturimetro e due innesti rapidi. Questo dispositivo si può collegare a tutte le macchine munite di tramoggia di carico, lasciando all’operatore la possibilità di continuare ad utilizzare la tramoggia solo per i prodotti solidi. B-safe elimina cosi i rischi di contaminazione e inquinamento: sporcizia sul coperchio del bidone, ribaltamento del bidone dopo l’apertura, inalazione del prodotto, schizzi sull’operatore durante l’uso della tramoggia, schizzi durante il risciacquo del bidone.

JOHN DEERE Sistema di aggancio interamente automatizzato 

Autoconnect

Il sistema AutoConnect è costituito, lato trattore, da un ganciodi sollevamento telescopico munito di sfera e, attorno l’alberodella presa di forza, da un piano con diverse prese femmina. Dietro la cabina sono inoltre montate anche due telecamere.Dal lato dell’attrezzo da agganciare si trovano un blocco peril montaggio rapido sul braccio di origine, comprendente unasemisfera femmina, una superficie piana con le prese maschioe i perni di centraggio, e infine un supporto cardanico dellapresa di forza. I sistemi di alimentazione elettrica, idraulica epneumatica vengono collegati a questa superficie. Un pannelloinclinato a scacchi bianchi e neri funge da bersaglio per le telecamere. L’assieme opera come un martinetto idraulico. Ilmontaggio non richiede alcuna modifica dell’attrezzo.Per effettuare l’aggancio, il conducente arretra il trattoree lo mette in asse con l’attrezzo. Arrivato a meno di 10metri dall’attrezzo, effettua la manovra di aggancio dallaconsole in cabina. Le telecamere, agendo sulla trasmissionee la direzione del trattore, lo guidano fino all’attrezzo daagganciare. Effettuato l’aggancio, il braccio telescopico siritrae, assicurando il collegamento quindi il blocco della presadi forza e delle varie prese.

KVERNELAND GROUP Pressa fasciatrice non stop

ViconFastbale

Il sistema Fastbale è costituito da una rotopressa con 2 camerea volume fisso e da una fasciatrice a doppio satellite senzasistema di trasferimento.Il cuore della balla viene trasformato in precamera e il materialeproveniente dal rotore di alimentazione, insieme alla ballapreformata, vengono inviati alla camera principale, più grandedella precedente. La balla continua a formarsi fino a raggiungere un diametro massimo di 1,25 metri. Il flusso di materiale vienequindi indirizzato nuovamente verso la precamera, mentre nellacamera principale retrostante la macchina esegue la fase dilegatura. Terminato questo passaggio, la botola si apre e laballa viene trasferita alla fasciatrice tramite la semplice forzadi gravità, senza l’intervento di parti meccaniche. Quando labotola si richiude, la pressa torna alla configurazione iniziale e il ciclo può ricominciare. In tal modo, la fasciatura della balla inizia nella parte posteriore e i doppi satelliti riescono adapplicare la pellicola con grande velocità. Terminato il ciclo,la parte posteriore della fasciatrice risale in modo da lasciarecadere la balla sul terreno.La capacità delle rotopresse e delle presse fasciatriciclassiche è limitato dalla sequenza legatura-espulsione dellaballa, momento nel quale l’operatore è costretto a fermarel’avanzamento del trattore e interrompere il lavoro. Fastbale supera questi limiti, aumentando produttività e facilita d’uso elimitando i consumi e l’usura globale della macchina. La versatilità e ottimale in quanto il sistema Fastbale può essere utilizzato con tutti i tipi di prodotti (verdi o secchi) in modalità rotopressa o pressa fasciatrice. In quest’ultimo caso, la balla siforma direttamente a terra, come in una rotopressa standard.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

23 - 28 luglio 2024 Luanda (Angola) FILDA
24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH