L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
News

Serie X, le mietitrebbie John Deere ad alta capacità

di Giacomo Di Paola
dicembre 2020 | Back

John Deere amplia la gamma di macchine da raccolta con due nuove mietitrebbie Serie X, i modelli X9 1000 e X9 1100 (presto disponibili in Italia), progettati per incrementare la produttività oraria anche in condizioni impegnative con prodotto umido. Secondo quanto dichiarato dal costruttore, la mietitrebbia X9 1100 può raccogliere fino a 100 tonnellate l'ora con una perdita di granella inferiore all'1%. Cuore operativo dei nuovi modelli è il collo alimentatore (uno dei più ampi del mercato) il quale, lavorando insieme con l’innovativo sistema di trebbiatura e separazione a doppio rotore, permette di migliorare il flusso di prodotto e aumentare la capacità di raccolta. «Grazie al nuovo acceleratore con design a V il prodotto passa omogeneamente dal collo alimentatore al cuore della mietitrebbia: il doppio rotore Serie X (XDS) caratterizzato da una più ampia superficie di trebbiatura e separazione attiva», spiega Jonathan Edwards, responsabile marketing di prodotto di John Deere. «L’XDS – prosegue Edwards – gestisce il raccolto con nove passaggi, ottenendo così perdite molto ridotte ed una maggiore capacità operativa». I rotori XDS (3,5 metri) sono equipaggiati con la tecnologia modulare delle mietitrebbie Serie S, che prevede sezioni dedicate per trebbiatura e separazione. Oltre agli elementi di trebbiatura tradizionali, l'area di separazione utilizza elementi con design a dita per separare anche gli ultimi semi dallo strato di prodotto, migliorando così le prestazioni soprattutto in condizioni non ideali. Le due debuttanti della Serie X si caratterizzano anche per il sistema di pulizia Dyna-Fl XL che si presenta con un profilo tecnico rinnovato grazie all’adozione di un innovativo sistema di ventilazione (rispetto alla Serie S ha una capacità di pulizia superiore del 45%) e grazie ad una superficie operativa più ampia del 36% (per un totale di 7 m2). Durante la raccolta le mietitrebbie Serie X possono lavorare fino a 14 ore (dati del costruttore) senza bisogno di rifornimento. I nuovi modelli John Deere sono infatti alimentati da un motore diesel a sei cilindri John Deere PowerTech da 13,6 litri in grado di sviluppare fino a 700 cavalli (515 kW), che si segnala per i bassi consumi di carburante e per un serbatoio molto capiente (1.250 per la X9). Altro plus della Serie X è la trasmissione ProDrive XL, che offre fluidità di manovra ed è in grado di erogare sui pendii, sul bagnato e sui terreni fangosi fino al 30% in più della tradizionale trasmissione ProDrive. Inoltre, la ProDrive XL assicura una gestione del regime motore a 1700 giri al minuto per massimizzare l'efficienza su strada. La nuova trasmissione delle mietitrebbie X9 utilizza infatti un sistema tecnologico a doppia pompa che innesta entrambe le pompe all'avvio, per garantire la disponibilità della massima coppia. Quando la velocità di avanzamento aumenta e la richiesta di coppia diminuisce, viene ridotta la potenza della seconda pompa, riducendo l’assorbimento di potenza e il consumo di carburante. Di grande capacità è la tramoggia – 14.800 litri per le X9 1000 e ben 16.200 litri per la X9 1100 – che ha una velocità di scarico fino a 186 litri/sec e che è dotata di coclee di scarico a cuffia regolabile, disponibili per la Serie in varie lunghezze, fisse o pieghevoli.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

21 - 27 maggio 2022 Novi Sad (Serbia) INTERNATIONAL AGRICULTURAL FAIR
24 - 27 maggio 2022 Crocus Expo Mosca BAUMA CTT MOSCOW
25 - 27 maggio 2022 BITEC, Bangkok HORTI ASIA
25 - 27 maggio 2022 Bitec, Bangkok AGRITECHNICA ASIA
25 - 27 maggio 2922 Tashkent (Uzbekistan) AGROEXPO UZBEKISTAN
26 - 28 maggio 2022, Millennium Centre Addis Abeba (Etiopia) ADDISBUILD