L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

SIMA 2015: innovazione in primo piano

Novità importanti per il Salone SIMA-Simagena che, giunto alla sua 76ma edizione, vede crescere spazi espositivi, numero di aziende presenti e iniziative di internazionalizzazione. Innovazione in primo piano e focus su i "mestieri" della filiera della meccanizzazione e sulle buone pratiche agricole

di Patrizia Menicucci
Gennaio/Febbraio 2015 | Back

Si tiene a Parigi, dal 22 al 26 febbraio presso il quartiere fieristico di Paris-Nord Villepinte, l'edizione 2015 del SIMA-Simagena (Salone Mondiale dei Fornitori dell’Agricoltura e dell’Allevamento), che nel precedente appuntamento tenutosi nel 2013 ha registrato la presenza di 248.000 visitatori  provenienti da 145 paesi e che presenta mezzi e sistemi per ogni tipo di agricoltura.

La rassegna, giunta alla sua 76ma edizione e che conta 1.740 espositori (in crescita del 25% rispetto al biennio precedente)  in rappresentanza di 42 nazionisu 27 ettari di area espositiva, va ad occupare da quest’anno i padiglioni dal 3 al 7 per far fronte alle maggiori esigenze di spazio e presenta novità merceologiche con l’ingresso delle attrezzature professionali per il verde pubblico  e delle macchine per le colture tropicali e specializzate. Il  Pad.  3 ospita un settore in grande espansione, quello dei ricambi e della componentistica i cui costruttori presentano un’ampia gamma di prodotti, raggruppati per merceologia onde facilitare la visita degli operatori, il 4 stoccaggio e silos e il Pad. 7 accoglie   Simagenacon le  attrezzature per la zootecnia e una serie di macchine dedicate alla movimentazione, altrasporto e alla metanogenesi.

Il filo conduttore di Sima 2015 è lo slogan  "Innovation First!" declinato in diverse prospettive tematiche: attrezzature (tecnologie, macchinari...), colture (seminativi, colture tropicali, specializzate…) e persone (territori, l'evoluzione delle professioni, posto dell'agricoltore...).

Gli spazi concreti all’insegna dell’innovazione sono l’areaInnovation First!, dove vengono  presentati i risultati della ricerca meccanico-agricola di istituti di ingegneria francesi ed esteri ed un focus sul tema "agricoltura in prospettiva 2050", e la Galleria dell'Innovazione, con l’esposizione di macchine e attrezzature vincitrici del SIMAInnovation Award 2015.Il tema è presente anche in chiave evolutiva grazie allo Spazio Flashback dove attraverso l’esposizione di macchine e attrezzature d’epoca si ripercorre il progresso tecnologico compiuto dal comparto.

Sul fronte dell’internazionalità, Sima 2015 registra un aumento della presenza di espositori esteri, con 40 paesi complessivamente rappresentati e l’ingresso di costruttori da Corea, Croazia, Estonia, Grecia e Lituania ed un  incremento della superficie espositiva occupato da aziende provenienti da   Turchia, India e Germania. E’ prevista poi la presenza di oltre 300 delegazioni di buyer e di consulenti stranieri e la realizzazione di focus sulle opportunità di investimento in Sud Africa, Messico e Giappone.

Nel dettaglioilSimagena accoglie 200 allevatori selezionatori europei con 250 bovini, espressione di otto diverse razze, tre da latte (Holstein, Montbeliarde) e cinque da carne (Aubrac, Bionda d'Aquitania, Charolaise, Limousine, Salers). L’area zootecnica, che quest’anno ha come tematica centrale quella dei bovini geneticamente acorni, prevede anche un ring con concorsi, open-show, aste e presentazioni genomiche.Sul fronte convegnistico sono previsti incontri internazionali su innovazione, tecnici agricoli, pac e biometano (Agricenter – Ammezzato Pad. 4); conferenze  (Agora Sima, Ammezzato Pad. 3) inerenti i temi del riciclaggio scarti agricoli, dell’irrigazione, dei droni e agricoltura connessa, ed altri; oltre 20 worskhop pratici (Pad. 7) relativi a guida sicura, nuovi mestieri meccanico-agricoli, agricoltura di precisione, etc.

L’esposizione ospita il Villaggio dei mestieri (Pad. 7)  con incontri e confronti per una panoramica completa e trasversale delle  possibili professioni in seno alla filiera delle attrezzature agricole e delle relative opportunità circa formazione, trasmissione dei saperi, occupazione, nell’ambito della produzione della trasformazione e dei servizi del settore primario. In questo contesto la società Apecita, specializzata nel campo occupazionale delle attrezzature agricole, organizza una serie di incontri di job dating per consentire l’incontro fra domanda ed offerta di comparto, durante l’intero arco di svolgimento del Sima. Lo spazio delle “buone pratiche agricole”, operativo da 11 edizioni del salone e animato da organizzazioni di categoria, enti pubblici operanti nei servizi, Federazione delle agroforniture e istituti tecnici e di ricerca – diventa da quest’anno HubAgro con servizi diretti agli agricoltori con  consulenze, e proposte di soluzioni e servizi finalizzati al rispetto  della salute, della sicurezza e dell'ambiente.

La Federazione dei Costruttori di Macchine per l’Agricoltura FederUnacoma partecipa al Sima per presentare le proprie attività e per fornire assistenza e servizi agli associati presenti (Pad. 5a – Stand F 070). La rivista della Federazione Mondo Macchina, con una sezione dedicata alla rassegna e un’edizione completamente bilingue italiano/francese, viene distribuita a espositori, operatori economici e pubblico generalista.

Il Sima accoglie anche un’iniziativa solidale: gli organizzatori della manifestazione invitano infatti   tutti i visitatori presenti al Sima a gettare i tappi delle bottiglie di plastica in appositi contenitori per la loro successiva trasformazione in pallet riciclabili,  i cui proventi di vendita vengono devoluti all’Associazione Bouchons d’Amour attiva dal 2001 con l'obiettivo di fornire sostegno alle persone portatrici di handicap.In contemporanea al Sima si svolge, presso il quartiere fieristico parigino di Porte de Versailles, il Sia, Salone Internazionale dell’Agricoltura (21 febbraio/1° marzo) che a cadenza annuale porta la campagna nel cuore della capitale francese all’insegna di Animali, Natura e Living Products. Previsti punti di accoglienza Sima presso il Sia e viceversa.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

23 - 28 luglio 2024 Luanda (Angola) FILDA
24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH