Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2018 Numero 10-11

Scenario
ottobre - novembre 2018

Cooperazione e meccanizzazione agricola: il bilancio dei tender 2015-2017

Il complesso mondo dei badi pubblici internazionali è composto da una pluralità di attori che comprendono organizzazioni preposte al settore alimentare, come quelle che si occupano di sviluppo. Nel triennio 2015-2017 le diverse istituzioni hanno pubblicato 285 tender che hanno riguardato in modo esclusivo o parziale acquisti di macchinari e attrezzature per l'agricoltura

Dopo aver posto l’accento sul mercato dei bandi pubblici per la meccanizzazione agricola dei paesi UE, per il triennio 2015-2017 (vedi MW 4-5, 2018) appare utile guardare anche al complesso bacino di opportunità derivanti dai Procurement Plan dei progetti promossi dalle più grandi istituzioni internazionali.

Obiettivo di questo contributo è fornire un quadro sintetico relativo agli interventi di sostegno delle istituzioni internazionali ai Paesi in via di sviluppo che riguardano le tecnologie per l’agricoltura (macchinari e attrezzature).

Tanti gli attori che determinano sia la finalità che l’entità dei fondi destinati alla crescita dei Paesi beneficiari: pensiamo a tutto il sistema WB, alle organizzazioni preposte al settore alimentare – WFP, FAO, IFAD – alle istituzioni che si occupano di sviluppo – UNDP, UNIDO.

Tuttavia, dal punto di vista metodologico alcuni fattori rendono l’acquisizione ed elaborazione dei dati la più complessa del sistema europeo. Infatti, sia la disomogeneità relativa all’organizzazione dei dati da parte delle varie istituzioni sia la difficoltà di individuare lo specifico segmento delle macchine e attrezzature nell’ambito di “tender” che sostengono la filiera agroalimentare con interventi di carattere più generale contribuiscono a rendere più ardua la costruzione di un quadro nitido e preciso del mercato internazionale del Procurement.

Le istituzioni a cui si fa riferimento appartengono a tre gruppi: il sistema di procurement delle Nazioni Unite (dipartimenti centrali e singole agenzie, es. FAO, IFAD, UNIDO, ecc.); il sistema delle banche per lo sviluppo (Banca Mondiale e banche regionali per lo sviluppo); agenzie e istituzioni (anche di singoli paesi) impegnate nel sostegno alla cooperazione internazionale per il contrasto al ritardo nello sviluppo economico.

Ovviamente dall’analisi sono esclusi i tender pubblicati direttamente da istituzioni nazionali (governi e amministrazioni sub governative di vario tipo).

L’andamento del mercato

Nel triennio 2015-2017 le diverse istituzioni hanno pubblicato 285 tender che hanno riguardato in modo esclusivo o parziale acquisti di macchinari e attrezzature per l’agricoltura.

Una prima segmentazione riguarda le tipologie di prodotti oggetto di acquisizione; in un numero significativo di casi i tender fanno riferimento a categorie generiche (macchine o attrezzature per l’agricoltura) per cui non è possibile identificare con maggior dettaglio la tipologia di prodotti.

Nei casi in cui invece la descrizione è più dettagliata si evidenzia la prevalenza di macchine quali trattori e macchine per la raccolta, rispetto ad altri tipi di macchine operatrici e attrezzature.

La distribuzione geografica dei tender fa riferimento ai paesi beneficiari degli aiuti concessi dalle istituzioni.

Georgia e Filippine soni i Paesi che hanno ricevuto, in termini puramente numerici, il maggior numero di forniture.

Per quanto riguarda la fonte dei finanziamenti, si evidenzia il ruolo preminente del sistema delle Nazioni Unite, che nel settore delle tecnologie per l’agricoltura interviene soprattutto attraverso l’UNDP (United Nation Development Program) e le agenzie specializzate (FAO, IFAD).

Numericamente meno importante, anche se concentrato su progetti di importo finanziario più rilevante, è il ruolo delle banche per lo sviluppo.

di Vito Sileo

Keywords: Bandi

Potrebbe interessarti anche

AGRI VIETNAM 26 - 28 giugno 2019 Salgon Exhibition and Convention Center (SECC) Ho Chi Minh City (Vietnam)
mike.tran@veas.com.vn