L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
News

Nuova Serie 5 Landini, nel segno della versatilità

di Giacomo Di Paola
luglio-agosto-settembre 2021 | Back

Tre modelli alimentati da propulsori da 3,6 litri FPT F36 Stage V Turbo Intercooler Common Rail (a 4 cilindri e 16 valvole) da 95 fino a 115 cavalli, equipaggiati con un rinnovato sistema idraulico, concepito per offrire prestazioni di massimo livello e cabina rinnovata nell’ergonomia dei comandi e nel comfort grazie all’opzione della sospensione meccanica. Sono le nuove trattrici Serie 5 di Landini che nascono con una vocazione utility, ma in grado di dare il meglio di sé tanto nelle lavorazioni in campo aperto, quanto nelle strutture aziendali grazie alla loro spiccata versatilità.

Versatile è la trasmissione, che viene proposta in otto diverse configurazioni – dalla Speed Four 12 AV + 12 RM con inversore meccanico alla T-Tronic 48 AV + 16 RM con Hi-Medium-Low, inversore idraulico e Super Riduttore – per migliorare l'efficienza del trattore in termini di potenza trasmessa alle ruote e allo stesso tempo ridurre i consumi di carburante (la funzione Engine Memo Switch ad esempio memorizza e richiama il numero di giri motore ideale per l'attrezzo in uso). Altro plus della Serie 5 sono gli assali Landini. Già apprezzati per le loro caratteristiche di stabilità e affidabilità, vengono ora proposti con la nuova opzione assale sospeso che gestisce al meglio le asperità del terreno, mentre il sistema Twin Lock permette di bloccare in modo automatico e simultaneo differenziali e doppia trazione. Sulla Serie 5 rinnovato anche il circuito idraulico, che ora dispone di una portata fino a 82 l/min per i servizi e 32 per lo sterzo, mentre 35 litri sono estraibili per azionare i rimorchi ribaltabili. Sei i distributori disponibili: tre a controllo meccanico, uno elettrico e due ventrali opzionali, per sollevatore anteriore e caricatore frontale abbinabili tra loro. I distributori sono di quattro tipologie (standard, kick-out, flottante e motore idraulico) con configurazioni versatili e personalizzabili; il selettore di flusso, opzionale, permette di gestire fino a sette utenze idrauliche.

Sui propri utility Landini ha previsto diversi tipi di sollevatori: meccanico, meccanico con sistema ELS (Ergonomic Lift System) che rende più veloci le manovre a fine campo aumentando la produttività, ed elettronico che consente di ripetere le operazioni e di ritrovare le posizioni per garantire la massima precisione possibile. Tra i vantaggi del sollevatore elettronico c’è anche la funzione di compensazione del beccheggio dell’attrezzo durante il trasporto su strada.

La presa di forza, inserita gradualmente dalla frizione a comando idraulico (così gli innesti sono dolci e si evitano brusche partenze dell'albero), dispone di due velocità che diventano 4 a richiesta con trasmissione HML (540/540E/ 1000/1000E giri). Inoltre, per agevolare l'aggancio degli attrezzi, la presa di forza dispone di comandi remoti sui parafanghi mentre la funzione Auto PTO, disponibile con sollevatore elettronico, inserisce e disinserisce in modo automatico la PTO quando si aziona il sollevatore nelle manovre a fine campo. Nel segno della versatilità sono anche i caricatori frontali Landini L20, il cui telaio è stato progettato per non ridurre la luce libera da terra, proteggendo così le colture. Gli L20 vengono controllati attraverso un joystick ergonomico, pensato – a sua volta – per gestire in modo agevole i diversi comandi (alto/basso, carico/scarico; terza e quarta funzione; Hi-Lo e HML della trasmissione).

Da segnalare infine che con il modello 5-120 Dynamic la nuova Serie 5 è in corsa nella categoria Best Utility per il titolo di Tractor of the Year 2020, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà ad ottobre in occasione di EIMA International.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

11 - 15 novembre 2020 The Digital Preview
19 - 23 ottobre 2021 The Event
EIMA INTERNATIONAL
20 - 22 ottobre 2021 Kenyatta International Conference Center, Nairobi (KENYA) AGRITEC AFRICA
20 - 22 ottobre 2021 Astana
KAZAGRO/KAZFARM
20 - 22 ottobre 2021 Baku (Azerbaijan) WORLDBUILD BAKU
21-23 ottobre 2021, Lima
Rinviata al 2022
AGRIEXPO PERÚ
21 - 23 ottobre 2021 Las Vegas
NHS