L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Antonio Carraro: tutte le qualità della nuova "Serie T"

di Giovanni M. Losavio
ottobre - novembre 2014 | Back

Essenziali ed economici ma anche robusti ed affidabili. Sono gli isodiametrici “Serie T”, una linea di trattori concepita con un design essenziale e con un allestimento basic ma con quelle caratteristiche di affidabilità che da sempre contraddistinguono gli isodiametrici Antonio Carraro. Caratterizzata da un ottimo rapporto qualità-prezzo, la “Serie T” è nata infatti per lavorare in collina, in montagna e nelle coltivazioni specializzate dove sono richieste aderenza al terreno, agilità e dimensioni compatibili. Due le potenza disponibili. Si parte con i 49,7 cavalli del Tigrone TN 5800 sterzante e del Supertigre SV 5800 articolato, equipaggiati con motore Yanmar a 4 cilindri, telaio ACTIOTM, 12 marce (8+4) e sterzo servo-assistito. Allestite con un baricentro basso, le trattrici Tigrone e Supertigre assicurano stabilità e trazione costante in collina, in montagna e sui terreni sconnessi, mentre la nuova carrozzeria è dotata di ampie griglie in lamiera forata che ottimizzano lo scambio termico, ideale in condizioni climatiche torride, tipiche della regione mediterranea. La “famiglia” T-Major invece si compone di trattori isodiametrici o semi-isodiametrici (ruote posteriori maggiorate per il modello TC-F) dotati di cambio sincronizzato con 12+12 marce con inversore e presa di forza indipendente, particolarmente utili per i lavori in pendenza per i quali è necessario mantenere costanti i giri dell’attrezzatura durante il cambio marcia. Proposti nella versione con motorizzazioni Yanmar da 49,7 o da 56 Cavalli, i modelli TN 5800/6400 sterzante, TC 5800F/6400F sterzante e SN 6400 articolato (solo 56 cavalli), si fanno apprezzare sia per il sollevamento a sforzo controllato – agevola l’utilizzo delle attrezzature a gestione combinata di sforzo e posizione – sia per il comfort del posto guida, spazioso e facilmente accessibile. Infine, Tigrecar 5800 è un transporter compatto e maneggevole, con cambio 8+8 marce sincronizzate e con invertitore; una macchina multifunzionale, ideale per gli spazi ristretti, le pendenze accentuate, o i terreni difficili. Infatti, i 4 freni a disco in bagno d’olio, il sistema frenante supplementare Superbrake (opzionale) e i riduttori finali sulle ruote anteriori e posteriori conferiscono al mezzo solidità e sicurezza operativa.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

18 - 20 giugno 2024 Regina (Canada) WESTERN CANADA FARM PROGRESS SHOW
19 - 21 giugno 2024 ICC, Taipei (Taiwan) ASIA AGRI-TECH EXPO & FORUM
19 - 21 giugno 2024 Holambra, SP (Brasile) HORTITEC
giugno 2024 Algeri (Algeria) FIA
19 - 21 giugno 2024 Tokyo Big Sight (Giappone) MANUFACTURING WORLD JAPAN
19 - 22 giugno 2024 BITEC, BITEC Bangkok (Thailandia) ASSEMBLY TECHNOLOGY