L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Affidabilità e prestazioni per la nuova fresatrice RD della Sicma

di Fabrizio Sereni
dicembre 2013 | Back

L'ultima nata in casa Sicma è la fresatrice RD, un modello prodotto nello stabilimento indiano dell'azienda italiana, che fa il suo debutto alla kermesse di Eima Agrimach a New Delhi. Si tratta di un'applicazione, sviluppata e progettata dall'azienda abruzzese per la fascia di potenza da 35 a 65 Hp, che si presenta con un gruppo di trasmissione formato da cuscinetti a rulli conici a quattro velocità, grazie ai quali la macchina è in grado di adattarsi alle differenti caratteristiche morfologiche dei terreni indiani.

Disponibile in quattro diverse larghezze di lavoro (160, 185, 210, 235 cm), la fresatrice raggiunge una profondità massima di 20-25 cm ed è equipaggiata con un sistema di tenuta permanente “long life”, che offre la massima garanzia di tenuta anche nelle condizioni di lavoro più estreme, e che evita ai cuscinetti del supporto rotore un possibile contatto con detriti ed altri agenti contaminanti (acqua e polvere). D'altro canto, l'affidabilità è uno dei punti di forza della nuova fresatrice Sicma, dotata di un robusto telaio scatolato con doppia lamiera, con il quale è possibile proteggere la scocca da eventuali danni e ammaccature causate da un urto accidentale dell'applicazione con sassi o con altri ostacoli.

Da menzionare poi il particolare procedimento di verniciatura a polvere adottato dalla Sicma, studiato appositamente per prevenire la formazione della ruggine per un periodo di tempo superiore a quello delle tradizionali vernici liquide. Il rotore, invece, è dotato di sei zappe curve per flangia – sono posizionate ad elica per sfruttare in modo ottimale la potenza della trattrice – mentre le zappe di estremità sono rivolte verso l'interno della macchina per ottimizzare la fresatura del terreno. Infine, il coperchio con copricofano e il paraterra posteriore aumentano l'efficacia operativa del modello RD: il primo compatta e uniforma il terreno dopo la lavorazione, il secondo delimita la superficie lavorata e riduce al minimo la dispersione della terra fresata.

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH