Mondo Macchina: l'informazione dedicata alla meccanizzazione per
l'agricoltura, il giardinaggio e il movimento terra.
Versione ItalianaEnglish Version

Anno 2013 Numero 10-11

Speciale
ottobre/novembre 2013

Cosmeco presenta gli scavafossi "centrali" modello Axel

Conto alla rovescia per l'esordio della serie Axel, una linea di scavafossi verticali centrali che la mantovana Cosmeco battezza ad Agritechnica 2013.

Gli scavafossi verticali – spiega l'impresa con una nota tecnica – sono utilizzati sia per realizzare canali di drenaggio e di deflusso delle acque, specie nei frutteti, sia per la posa di tubi (negli impianti fotovoltaici, ad esempio) o per lo scavo di fondazioni.

Questo tipo di applicazione è equipaggiato, infatti, con una scarpetta posteriore che, oltre a rimuovere il terreno e a definire il taglio, compatta le pareti e ottimizza il drenaggio sul fondo del canale, anche quando venisse poi chiuso in superficie.

Per modificare la larghezza dello scavo, l'operatore non deve far altro che cambiare la disposizione degli utensili sul rotore. Ciò che differenzia la nuova gamma Axel rispetto agli scavafossi verticali tradizionali è la capacità di eseguire, grazie ad un telaio dal design innovativo che asseconda il settaggio assiale della macchina ed è ottimizzato per ridurre la volumetria e per migliorare la movimentazione, uno scavo perfettamente centrale e allineato con la presa di forza del trattore.

Il posizionamento centrale risulta molto vantaggioso soprattutto per le lavorazioni all'interno dei frutteti dove il ridotto spazio tra le file permette di scavare un unico canale di drenaggio (senza danneggiare le radici delle piante da frutto) collocato proprio nel mezzo dei due filari.

Tuttavia, gli scavafossi Axel si fanno apprezzare anche in campo aperto dove la possibilità di eseguire uno scavo centrale agevola l'impiego dell'applicazione da parte dell'utilizzatore.

Per quanto riguarda invece gli allestimenti disponibili, Cosmeco fa sapere di avere previsto diverse versioni che, a seconda dei modelli, possono raggiungere una profondità massima di scavo di 70 centimetri.

Adeguatamente accessoriata, la macchina è in grado di scavare il solco, stendere il tubo di drenaggio o irrigarlo e coprirlo con il terreno di risulta, il tutto in una sola operazione.

di Giovanni M. Losavio

AGRI INTEX 12 - 15 luglio 2020 Coimbatore (India)
agriintex@codissia.com
PAACE AUTOMECHANIKA MEXICO 22 – 24 luglio 2020 Città del Messico (Messico)
kim.porter@usa.messefrankfurt.com
International Agriculture, Forestry and Horticulture Exhibition 24 - 27 luglio 2020 Libramont (Belgio)
foire@foiredelibramont.com
INDO AGRI EXPO 28 - 30 luglio 2020 Jakarta International Expo, Kemayoran (Indonesia)
joash@kristamedia.com
AGRO & POULTRY EAST AFRICA 31 luglio - 03 agosto 2020 Diamond Jubilee Hall, Dar-Es-Salaam