L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Eventi

EIMA Agrimach, la grande kermesse indiana

Marcia a pieno ritmo l'organizzazione della quinta edizione della rassegna indiana (7-9 dicembre), realizzata grazie alla partnership tra FederUnacoma e FICCI e rivolta ad operatori non soltanto del Subcontinente ma dell'intera area asiatica, che rappresenta il mercato più dinamico a livello mondiale

a cura della Redazione
novembre 2017 | Back

Si tiene dal 7 al 9 dicembre prossimo la quinta edizione di EIMA Agrimach India, l’esposizione internazionale di macchine ed attrezzature agricole organizzata nella capitale New Delhi, presso l’Indian Agricultural Research Institute di Pusa. La manifestazione, organizzata dalla Federazione italiana dei costruttori di macchine agricole FederUnacoma insieme alla Federazione indiana della camere di commercio e dell’industria FICCI, si avvale anche quest’anno della partecipazione del Ministero indiano dell’Agricoltura e dell’Indian Council of Agricultural Research in qualità di co-organizzatori e del supporto della Regione Emilia-Romagna e dell’ICE Agenzia. Realizzata in un Paese come l’India che si è imposto in questi anni come il primo mercato al mondo per la vendita di trattrici, con un numero medio di oltre 600 mila unità assorbite ogni anno, questa rassegna biennale ha saputo conquistare un ruolo di primo piano nel panorama degli eventi fieristici dedicati alla meccanica agricola, come testimoniano i numeri della manifestazione (circa 300 espositori la metà dei quali provenienti da Paesi esteri, e un numero di visitatori che nell’edizione 2015 ha raggiunto quota 38.000). Le principali aziende costruttrici di macchine ed attrezzature agricole, sia indiane sia internazionali, puntano sulla vetrina di EIMA Agrimach per sviluppare il proprio business nel Subcontinente, ma anche per raggiungere operatori dell’intera area asiatica, che rappresenta una delle realtà emergenti nel campo agricolo e che esprime dunque una crescente domanda di tecnologie meccaniche. Gli operatori economici di Cina, Pakistan, Indonesia, Vietnam ed altri Paesi asiatici considerano ormai Agrimach come un punto di riferimento per conoscere le innovazioni tecnologiche più adatte ad ogni tipo di lavorazione agricola. In questa prospettiva si colloca la formula espositiva, che prevede la mostra statica delle macchine e insieme un’ampia area prove all’aperto, nella quale i visitatori possono vedere i mezzi meccanici all’opera e valutarne le caratteristiche grazie anche alla presenza degli staff di tecnici e collaudatori mesi a disposizione dalle industrie costruttrici. In primo piano, ad Agrimach, è la collaborazione tra operatori asiatici e industrie italiane, presenti in numero cospicuo alla rassegna indiana, che può contare anche per l’edizione 2017 sul supporto dell’ICE Agenzia. L’edizione 2017 rappresenta un traguardo importante non solo per l’evento in sé ma anche nella più generale ottica della collaborazione tra Italia e India per la promozione della meccanica agricola – spiegano gli organizzatori di FederUnacoma – ed EIMA Agrimach 2017 segna il decennale della collaborazione tra FederUnacoma e FICCI, una partnership che negli anni ha portato alla realizzazione anche di eventi dedicati alle dimostrazioni dal vivo di macchine agricole negli Stati del Punjab e del Maharashtra, oltre che di missioni di incoming sia in India che in Italia.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

20 - 23 giugno 2024 Edimburgo (UK) ROYAL HIGHLAND SHOW
25 - 27 giugno 2024 The NEC, Birmingham (UK) GLEE
28 giu. - 13 lug. 2024 Mwalimu Nyerere International Fair Ground, Dar es Salaam (Tanzania) SABA SABA