L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Reportage

Mietitrebbie IDEAL: Massey Ferguson implementa la gamma

di Giacomo Di Paola
dicembre 2023 | Back

Il 2024 segna per le gamma mietitrebbie IDEAL di Massey Ferguson un importante upgrade tecnologico. La novità più significativa riguarda la IDEAL 7 per la raccolta ad alta capacità, equipaggiata con un motore ancora più robusto del modello precedente. Si tratta del propulsore AGCO a 7 cilindri da 9.8 litri, con potenza nominale di 430 Cv, che è in grado di erogare una potenza massima di 476 Cv (25 in più del suo “predecessore”) e che è dotato di un efficiente sistema di trattamento dei gas di scarico. Grazie al suo design semplificato – spiega il costruttore con una nota tecnica – il nuovo motore della IDEAL 7 può utilizzare un singolo turbocompressore senza valvola di ricircolo dei gas di scarico (EGR). Tale soluzione – chiarisce l’azienda – migliora l'affidabilità della macchina e ne riduce i costi di manutenzione e di esercizio. Altra novità, prevista non soltanto sulla mietitrebbia IDEAL 7 ma su tutta la linea IDEAL, è quella relativa al dispositivo di aspirazione, che sfrutta una ventola ad azionamento idraulico per raccogliere la polvere nel canale alimentatore e per espellerla sul lato destro, migliorando così la visuale dell’operatore in condizioni asciutte e polverose. Nuovo è anche il sistema di orientamento elettrico del terminale di scarico della tramoggia, controllato tramite la leva multifunzione. Il dispositivo offre una regolazione infinita all'interno del range di movimento di 40° del terminale del tubo di scarico e questo, sostiene sempre la casa costruttrice, permette di ottimizzare la coordinazione tra trattrice e rimorchio. Ad ottimizzare le operazioni in campo contribuisce la tecnologia AutoTurn. Il dispositivo, progettato per sterzare automaticamente la mietitrebbia verso la carreggiata successiva, è stato implementato da Massey Ferguson con la funzione di gestione delle manovre di fine campo: quando la mietitrebbia si avvicina alla capezzagna, il sistema esegue l'intera procedura (comprese le operazioni di alzata barra, riposizionamento dell’aspo, sterzata verso la traiettoria successiva e abbassamento della barra in posizione di taglio) senza l’intervento dell’utilizzatore. Su tutta la linea IDEAL, il costruttore ha previsto anche una nuova serie di coltelli trinciapaglia per carichi pesanti con trattamento al carbonio che ne prolunga nel tempo affilatura e durata. I coltelli possono essere utilizzati insieme con i trinciapaglia BaseCut o ShortCut. Da segnalare infine, tra le implementazioni di gamma, l’introduzione di un dispositivo per lo scarico dei semi di erba, dotato di lunghe dita che agitano il serbatoio e migliorano il flusso del prodotto, e la disponibilità a listino di un kit per la conversione del raccolto, che include controbattitori, griglie e vagli per passare dai chicchi piccoli a quelli grandi o viceversa.

Gallery

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

24 - 26 luglio 2024 Tokyo Big Sight East Hall (Giappone) TECHNO-FRONTIER
26 - 29 luglio 2024 Libramont (Belgio) LIBRAMONT
30 lug. - 1 ago. 2024 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH