L'informazione sulla meccanizzazione per l'agricoltura, il giardinaggio, componentistica e multifunzionalità.
Speciale

Andanatori a nastro Roc: lavorazioni delicate e foraggi di qualità

di Fabrizio Sereni
ottobre/novembre 2013 | Back

Negli spazi espositivi della riminese Roc, ad Hannover, in evidenza tutti i pezzi pregiati dell'impresa romagnola. Riflettori puntati in particolare sugli innovativi andanatori a nastro della serie RT, progettati dalla ditta di Rimini per lavorare il prodotto in modo più delicato rispetto ai tradizionali ranghinatori a pettine o a ruote stellari, e quindi per ottenere un foraggio di migliore qualità.

Infatti, a differenza delle macchine tradizionali che trascinano il prodotto sul campo fino all'andana, le applicazioni della Roc caricano il foraggio su un nastro trasportatore, per poi depositarlo sul terreno a formare una soffice andana, senza danneggiarlo e garantendo la massima uniformità nel processo di essiccazione.

Con un catalogo composto da ben cinque modelli, la Roc è in grado di soddisfare le esigenze produttive delle grandi come delle piccole aziende agricole.

Si parte con i due top di gamma, RT 1220 ed RT 1000, adatti a lavorare sui terreni più estesi grazie ad un fronte di raccolta che raggiunge – rispettivamente – i dodici ed i dieci metri. Moderata la richiesta di potenza alla trattrice: 110 cavalli per il primo, 90 per il secondo.

L'andanatore a nastro RT 870, invece, ha un'ampiezza di lavoro di poco inferiore ai 9 metri e una richiesta di potenza più contenuta (80 cavalli) rispetto ai modelli RT 1220 e RT 1000. Due le macchine previste dalla casa romagnola per le medie estensioni – RT 870 ed RT 700 – con una larghezza di lavoro di 8,7 metri per il primo e di 7metri per il secondo, adatti a trattrici con potenza di 80 (RT 870) e 140 (RT 700) cavalli.

Quest'ultimo modello in prima mondiale, verrà presentato all'Agritechnica come novità. E' estremamente innovativo perché rispetto a gli altri non è trianato ma è portato, infatti è studiato per lavorare frontalmente con un trattore in retroversa inoltre è richiudibile a soli 2,5 m per il trasporto stradale. L'RT 380 sono il " piccolo" di casa Roc, pensati per le aziende agricole che lavorano su superfici meno estese. RT 380 si caratterizza per una larghezza di lavoro di 3,8 metri ed una richiesta di potenza – 60 cavalli – decisamente più contenuta degli altri modelli.

I PIÙ LETTI degli ultimi numeri

GLI APPUNTAMENTI della meccanizzazione

18 - 21 agosto 2022 - Nitra (Repubblica Slovacca) AGROKOMPLEX
20 - 25 agosto 2022 Gornja Radgona (Slovenia) AGRA
24 - 26 agosto 2022 Jakarta (Indonesia) INAGRITECH
26 - 28 agosto 2022 BIEC, Bangalore (India) AGRI TECH INDIA
29 ago. - 3 set. 2022 The Business Hub Harare (Zimbabwe) ZIMBABWE AGRICULTURAL SHOW
29 ago. - 4 set. 2022 Maputo (Mozambico) FACIM